L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

LINGUINE CON FILETTI DI TRIGLIA, GAMBERETTI ROSA E RUCOLA

1 Maggio 2016 - Visite (928)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Questa ricetta è di facile realizzazione, anche se laboriosa per la pulitura del pesce. Sopratutto la sfilettatura delle triglie; se potete, lasciatela fare alla vostra pescheria di fiducia.

 

INGREDIENTI

300 gr Pasta
q.b. Olio evo
300 gr Gamberetti
600 gr Triglie
120 gr Rucola
250 gr Pomodorini
q.b. Sale
1 Cipollotto
1 spicchio Aglio

PROCEDIMENTO

In una larga padella  mettere l'olio EVO con il cipollotto ben tritato e lo spicchio d'aglio schiacciato. Soffriggere a fuoco lento e togliere l'aglio; continuare la cottura della cipolla fino a sciogliersi, sempre a fuoco lento.

Aggiungere i pomodorini di pachino spellati e tagliati a pezzetti e lasciare cuocere, schiacciando il pomodoro sino a ridurlo a polpa fine. Aggiustare di sale e a piacere pepe o peperoncino.

 

received_10209445583404649

Aggiungere i filetti di triglie fresche e cuocere per pochissimo tempo.

received_10209445584484676

Togliere i filetti ed aggiungere la rucola tagliata. Spegnere il fuoo ed aggiungere i gamberetti.

 

received_10209445588924787

Scolare la pasta al dente, aggiungere al sughetto ed a fuoco basso, risottare un po la pasta.

Aggiungere i filetti di triglia e rimestare un po, cercando di non rompere i filetti. Servire.

 

received_10209445611485351

CONSIGLI DELLO CHEF

Per questo condimento è ben indicata questo tipo di pasta, così come gli spaghetti.

In alternativa, ottima anche la calamarata trafilata al bronzo. L'importante è risottare bene.

Food blogger

Ina Buttitta
E ora ci sono anch'io. Sono un'impiegata, ma adoro da sempre creare con fantasia. Quale posto migliore se non la cucina. Ero ancora una ragazza quando ho cominciato a frequentare la cucina e preparare piatti rubando idee per le ricette da un libro di mia madre, soprattutto per le feste. La soddisfazione maggiore è vedere i piatti vuoti ed i volti soddisfatti. Le mie cavie? La mia famiglia, ma non si lamentano di certo... anzi!!!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

Tagliatelle col nero di seppia

TAGLIATELLE COL NERO DI SEPPIA

Le Tagliatelle col nero di seppia sono un classico primo piatto a base di pesce della nostra spettacolare cucina italiana. Grazie alle sacche di…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano