L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi con pesce

SPAGHETTI COZZE E SALICORNIA

16 Giugno 2016 - Visite (2653)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Spesso le idee per un piatto ti vengono direttamente al banco del pesce , quando sei li in coda ad aspettare il tuo turno , quando il livello di fame è quasi al massimo e tutti i tuoi sensi sono impegnati a osservare il  "pescato " per cercare di capire quale potrebbe essere un ottima cena .

Proprio mentre aspettavo il mio turno era li' in bella mostra un insalata di salicornia , preparata direttamente da Giacomo , decantava il suo gusto di mare e la sua " croccantezza " , condita con solo olio ,limone e pepe ... freschissima .

All ' assaggio non ho avuto dubbi : cozze e salicornia

La salicornia chiamata anche asparago di mare ,  è una pianta succulenta  delle zone umide del nostro litorale , il suo sapore e' netto,  salino, salato, salmastro, sapido , quindi per la mia ricetta avevo bisogno di stemprare il suo sapore ,visto che dovevo accostarla alla cozza , ingrediente con caratteristiche simili in termini di sapidita' , da buon pugliese nella mia mente si è materializzato il terzo ingrediente, il pomodoro .

INGREDIENTI

320 gr Spaghetti
1 kg Cozze
50 gr Salicornia
10 q.b. Pomodorini
q.b. Olio d'oliva
2 spicchi Aglio
q.b. Pepe

PROCEDIMENTO

 

  • Aprite le cozze a crudo e conservate la preziosa acqua filtrata , con un colino munito di garza e fatela decantare .
  • Tagliate i pomodori maturi in due o quattro in base alla loro dimensione e mettete da parte .
  • Lavate la salicornia, scegliete le punte più tenere e fategli fare un bagno di pochi secondi (10) in acqua bollente , scolatele e mettetele in una ciotola con acqua e ghiaccio, il colore e la consistenza saranno preservati.

Questa ricetta si prepara molto velocemente, poco più del tempo della cottura di spaghetti di buona fattura che hanno bisogno dai 12 ai 16 minuti di cottura in base alla marca,  occorre tenere gli ingredienti tutti pronti e disponibili in maniera tale da aggiungerli al tempo giusto ,quindi mettete subito l' acqua per gli spaghetti sul fuoco e appena bolle aggiungete la meta' del sale che normalmente mettereste , ricordiamoci che per regolare la sapidità abbiamo la salicornia e l' acqua delle cozze a disposizione .

Partite con un soffritto in olio d' oliva  di un paio di spicchi di aglio tagliato per la sua lunghezza e privato della sua anima e metà della salicornia che avrete tolto dal bagno di acqua ghiacciata e asciugata con un panno di cotone . Appena l' aglio  comincia a imbrunire aggiungete i pomodori e un bicchiere da 100 ml di acqua delle cozze , lasciate cuocere cinque minuti e aggiungete le cozze aperte , intanto calate gli spaghetti nell' altra pentola e cuocete il  sughetto per ancora  5 minuti , spegnete e  lasciate riposare con la pentola chiusa dopo che avrete aggiunto mezzo mestolo di acqua di cottura degli spaghetti, assaggiate e regolate la sapidita' con altra acqua di cozze se occorre .

Scolate gli spaghetti 2 minuti prima del tempo indicato sulla confezione e finite la cottura nel sughetto, aggiungendo l'altra meta' della salicornia, rimestando continuamente con un cucchiaio di legno o facendo saltare gli spaghetti con il "famoso " gioco di polso , quest' ultimo metodo non fatelo se non avete padronanza di questa procedura .

Alla vista gli spaghetti devono risultare lucidi e il sughetto si deve appena vedere , se si asciugano troppo negli ultimi 2 minuti aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura o un giro di olio d oliva se vi piace .

Impiattate con una generosa manciata di pepe macinato direttamente sul piatto.

infine godete 🙂

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Per godere al massimo di questo piatto è necessario procurarsi delle ottime cozze italiane nel giusto periodo che va' da Maggio ad Agosto, controllate sempre la provenienza e la freschezza, devono essere chiuse e con i gusci integri .

La salicornia deve essere freschissima .

La quantita' degli ingredieti potete variarla a vostro gusto.

Food blogger

Gaetano Vizzarro
Benvenuti nel mio spazio ,sono Gaetano Vizzarro un infermiere professionale di 45 anni ,nato e cresciuto in provincia di Taranto (Monteparano ) fino all\' eta\' di circa 25 anni , poi stabilito a Bergamo dove lavoro all\' ospedale papa giovanni XXIII in Unita\' Spinale . Amante del mare e della vita all\'aria aperta . Appassionato della cucina tradizionale e moderna , dove mi piace sperimentare e ricercare sapori sempre nuovi partendo sempre dalla cucina Pugliese , mio grande Amore . Spero di aiutare chiunque voglia sperimentare le mie ricette e di trasmettere questa mia grande passione .
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Commenti

  1. 16 Giugno 2016

    Bianca Scalfari

    Fantastico racconto per un piatto super!
    Non ho mai sperimentato la salicornia.. proverò!
    Complimenti!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

linguine alle vongole

LINGUINE ALLE VONGOLE

Una ricetta della nostra cucina, un classico se così si può dire, ma molti sono i modi per eseguire questa ricetta, infatti nelle tante…

RISOTTO ALLA ZARINA

Questo risotto è uno dei cavalli di battaglia di mio padre. Tipicamente anni 80 con la panna e il salmone, ma che piace sempre.…

MESEMEN (CREPES ARABE)

Mesemen è un tipo di pane molto famoso nel marocco si presenta con il caffè o il the e ci sono diversi modi per…

PACCHERI CON RANA PESCATRICE

Riscaldate l'olio in una padella con uno spicchio di aglio lasciate rosolarlo e subito dopo aggiungete la rana pescatrice e fatela cuocere per 15…

SPAGHETTI PISTACCHIO E GAMBERI

Un primo piatto dal gusto veramente irresistibile che unisce due gusti completamente opposti: la delicatezza del gambero con l'intensità del pesto.

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano