L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

SPAGHETTONI CON RAGÙ DI CALAMARI E COZZE

27 Maggio 2016 - Visite (374)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Questo piatto richiede che gli ingredienti vengano cotti separatamente e quindi un procedimento più lungo. Ma il risultato sarà un piacere per la tavola e per il palato.

INGREDIENTI

300 gr Spaghetti
500 gr Cozze
300 gr Calamaro
300 gr Pomodorini ciliegino
2 Aglio
q.b. Olio evo
q.b. Sale
q.b. Pepe
q.b. Vino bianco

PROCEDIMENTO

Sciacquare con abbondante acqua corrente le cozze, togliere la barbetta e pulire bene i molluschi con una spazzola con setole dure. Scolare e mettere le cozze in un tegame con olio EVO ed uno spicchio d'aglio. Coprire e cuocere brevemente, solo finchè i molluschi  si sono aperti. Spegnere il fuoco e togliere il coperchio per fermare la cottura. Lasciare raffreddare.

Una volta tiepidi, togliere le valve e mettere da parte. Filtrare il sughetto delle cozze e conservare.

Preparare il ragù. Pulire i calamari e tagliare a pezzetti. Lasciare dei tentacoli interi.

In una larga padella mettere dell'olio Evo ed uno spicchio d'aglio tritato; rosolare dolcemente. Aggiungere i calamari a pezzetti e cuocere rimestando. Mettere il vino bianco secco ed, a fuoco vivace, lasciare evaporare. Aggiungere i pomodorini spellati, privati dei semi e tagliati a pezzetti e lasciare cuocere a fuoco lento. Non agggiungere sale. A piacere aggiumgere pepe o peperoncino.

Cuocere la pasta e colare bene al dente in padella e cominciare a risottare. Conservare un pò di acqua di cottura. Aggiungere l'acqua delle cozze e continuare a risottare (se occorre agggiungere l'acqua di cottura della pasta). Appena la cottura della pasta è quasi completa, agggiungere le cozze e rimestare ancora.

Nel frattempo arrostire leggermente i tentacoli di  calamari con un pò di sale.

Preparare il piatto. Una bella forchettata di spaghetti rigirati a cupola, ragù e cozze. Guarnire con i tentacoli arrostiti.

 

CONSIGLI DELLO CHEF

È un primo che può essere sicuramente un piatto unico, magari aumentando le dosi. Un piatto gustoso e nutriente che unisce primo e secondo.

A piacere aggiungere granella di pistacchi o prezzemolo tritato.

Un buon bicchiere di vino bianco e la cena è pronta.

Food blogger

Ina Buttitta
E ora ci sono anch'io. Sono un'impiegata, ma adoro da sempre creare con fantasia. Quale posto migliore se non la cucina. Ero ancora una ragazza quando ho cominciato a frequentare la cucina e preparare piatti rubando idee per le ricette da un libro di mia madre, soprattutto per le feste. La soddisfazione maggiore è vedere i piatti vuoti ed i volti soddisfatti. Le mie cavie? La mia famiglia, ma non si lamentano di certo... anzi!!!

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

NORMA AL TONNO

Questo primo ha un sapore molto delicato ed  è un piatto ideale per chi ha poco tempo ma non rinuncia al gusto di un…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano