L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

COUS COUS AL NERO DI SEPPIA E POLPA DI RICCI

15 Aprile 2016 - Visite (4004)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    6
  • Cottura
  • Preparazione

Sapevo di questo cous cous così particolare perchè tempo fa ne parlai con alcuni amici. Saremmo dovuti andare a San Vito Lo Capo per deliziarci di una bontà così unica e assoluta, ma Palermo è un pò distante da San Vito e non potendo aspettare, ho cercato qualche foto per carpire qualche dettaglio e poter elaborare questa ricetta nella mia cucina. Non conosco la ricetta originale, purtroppo, ma attratta dai colori ed immaginando i sapori, ho cercato di riproporre, a modo mio, un piatto che alla vista e al palato si presenta come qualcosa di straordinario. Crostacei, polpa di ricci e cous cous, si incontrano in un mix di sapore veri , emulando qualcosa che è il simbolo della nostra Sicilia....... "L'Etna e la sua colata lavica".

Ritengo di non essere stata brava come chi ha creato la ricetta originale e soprattutto la presentazione non è il massimo, ma ciò che posso assicurarvi è che, in questa ricetta, c'è il massimo del gusto, che anche i palati più esigenti approverebbero .....
L'estate è alle porte.... un pranzo o una cena al fresco su una terrazza che guarda il mare, questo cous-cous, un ottimo frizzantino fresco e dissetante ed avrete il massimo 🙂

La preparazione di questa ricetta, potrà sembrare lunga e laboriosa, ma non lasciatevi ingannare. Sono diversi i passaggi, ma la ricetta è facilmente realizzabile. Porterete in tavola un piatto degno delle migliori tavole, soprattutto se avrete ospiti. Il successo è davvero assicurato

INGREDIENTI

q.b. Olio extravergine d'oliva
1 tazzina Vino bianco
1 Limone
q.b. Sale
4 spicchi Aglio
3 Cipollina fresca
3 Pomodorini
1 Zucchine genovesi
500 gr Gamberetti
2 Seppie
25 Ricci di mare
400 gr Cous cous
q.b. Pepe
q.b. Zenzero fresco

PROCEDIMENTO

Recatevi dal vostro pescivendolo di fiducia ed acquistate:

2 seppie con il nero, facendovi prelevare le sacche (oppure fatelo voi .... io lo preferisco, per evitare di romperle)

20/25 ricci di mare freschi

500 gr di gamberetti freschi

12986745_581903111986136_138667540_o

Sgusciamo i gamberetti tenendo da parte tutte le teste e gran parte dei gusci (lasciandone da parte qualcuno intero),  che metteremo dentro una pentola con la zucchinetta, i pomodorini, le cipolline ed il sale.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

Facciamo un bel brodo di pesce, lasciando bollire un bel pò,  e filtriamone 500 ml

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Mentre il brodo è in cottura, dentro un largo contenitore, mettiamo il cous cous e  appena il brodo sarà pronto, versiamone sopra  500 ml  (deve essere caldissimo)

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

Copriamo e lasciamo che il cous cous si gonfi a dovere (io di solito lo lascio anche 10 minuti abbondanti.

 

Nel frattempo prepariamo le seppie:

facciamo soffriggere 2 spicchi d'aglio nell'olio extra vergine d'oliva. Appena imbionditi, versiamo dentro la padella le seppie tagliate a pezzetti

13009823_581903118652802_991677377_o

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

Facciamo saltare un pò in padella, aggiustiamo di sale e pepe (facoltativo) , togliamo gli spicchi d'aglio e versiamo il vino che lasceremo evaporare

 

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

Adesso, con l'ausilio di guanti in lattice, prendiamo le sacche e rompiamole sui pezzetti di seppie

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Mescoliamo, copriamo, lasciamo cucinare per pochissimi minuti e spegniamo. Lasciamo riposare.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

Sgraniamo il cous cous che oramai si sarà gonfiato:

Con una forchetta cominciamo a raschiare in superficie e man mano continuiamo fino ad arrivare in fondo

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Appena avremo sgranato tutto il cous cous, lavoriamolo un pò con le mani, mettiamolo nelle mani e sfreghiamo facendolo ricadere dentro il recipiente che lo contiene, fino a vedere tutti i granelli si saranno separati  ( fase di "incocciamento")

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

Aggiungiamo le seppie cotte con il nero e mescoliamo bene finchè il cous cous avrà cambiato colore e sarà diventato nero

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

Ora prepariamo i gamberetti :

In una larga padella mettiamo 4/5 cucchiai di olio extra vergine di oliva, 2 spicchi d'aglio e lasciamo dorare. Aggiungiamo i gamberetti e con delicatezza mescoliamo solo qualche secondo.

Versiamo in padella il succo di mezzo limone spremuto e filtrato e lo zenzero grattuggiato al momento, aggiustate di sale solo se necessario (io non ho aggiunto sale in questa fase)

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Versiamo in padella il succo di mezzo limone spremuto e filtrato e lo zenzero grattuggiato al momento

SAMSUNG CAMERA PICTURES

e lo zenzero grattuggiato al momento

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

Lasciamo cuocere giusto il tempo che tutti gli ingredienti si amalgamino tra loro, speniamo il gas, togliamo l'aglio e appoggiamo i gamberi interi sopra il condimento cotto. Copriamo e lasciamo riposare qualche minuto (quindi questa dovrà essere una cottura veloce, ma eseguita con delicatezza)

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

Ora definiamo il nostro cous cous e assembliamo il piatto

Possiamo fare pozioni singole oppure unica portata da condividere con i commensali a tavola.

Prendiamo una parte di gamberetti cotti (esclusi quelli interi) e mescoliamoli al cous-cous nero. Aggiungiamo un pò di olio extra vergine di oliva a crudo se serve.
Mettiamo il cous cous nel piatto formando una piramide e qualche gamberetto qua e là

Preleviamo la polpa dei ricci con un cucchiaino e versiamola al centro del nostro piccolo vulcano lasciandola cadere sui lati. Grattuggiamo direttamente sul cous cous, così impiattato, un pò di scorza di limone e serviamo.......

12986687_581903115319469_1680609350_o

12986461_582272221949225_448133066_o

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Buon appetito a tutti voi 🙂

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Volendo potete servire il cous cous portando in tavola del brodo caldo a parte. Il cous-cous, comunque è buonissimo a temperatura ambiente

Food blogger

Ricette Cuor di cucina
Ricette Sfiziose, particolari e originali, vi basterà seguire i procedimenti indicati e realizzerete piatti davvero meravigliosi.

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Commenti

  1. 15 Aprile 2016

    Sonia M

    Un piatto meraviglioso!

    Rispondi
    • 15 Aprile 2016

      Enza Accardi

      Cioa Soniaaaaa, grazieeee!
      Si confermo, lo è ed è davvero buonissimo, delicato e fine. Grazie gioia <3

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricette correlate

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano