L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

SPAGHETTONI CON RAGÙ DI PESCE E GAMBERI, CON BRICIOLE DI PANGRATTATO FRESCO E DI NOCCIOLE TOSTATI.

22 Luglio 2016 - Visite (640)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Questa ricetta richiede un pò di pazienza ed attenzione per la pulizia del pesce, che serve per la preparazione del ragù.

Ma il risultato vi ripagherà e delizierà i vostri palati e quelli dei vostri commensali.

INGREDIENTI

300 gr Spaghetti
1 kg Pesce per brodo
400 gr Gamberi
1 Cipollotto fresco
250 gr Pomodorini ciliegino
q.b. Olio evo
q.b. Sale
q.b. Pepe
1 Patate
q.b. Granella di nocciole
q.b. Pangrattato

PROCEDIMENTO

Preparare innanzitutto il pesce. Mettere in una casseruola un cipollotto tagliato sottile, il pomodoro fresco tagliato a dadini e una patata tagliata a fette sottili. Coprire con acqua e portare ad ebollizione. Aggiungere del grongo, filetti di spatola e scorfano, aggiungere sale e coprire e lasciare cuocere un pò a fuoco lento. Se occorre aggiungere altra acqua.

Fare raffreddare un pò e pulire bene il pesce, che va spezzettato.
Frullare il brodetto del pesce e filtrarlo e mettere da parte.
In una padella soffriggere leggermente uno spicchio d'aglio senza l'anima con olio EVO (l'aglio va tolto) ed aggiungere dei pomodorini tagliati a metà e lasciare cuocereleggermente con un pò del fumetto.
A questo punto aggiungere il pesce spezzettato e con altro fumetto finire di cuocere. Aggiustare di sale ed, a piacere, mettere pepe o peperoncino. Aggiungere i gambi sgusciati, rimestare e spegnere il fuoco. I gamberi devono cuocere molto poco per non diventare gommosi, considerato che poi si deve maneggiare la pasta con questo sugo.
In un'altra padella tostare le nocciole ridotte in granella. Mettere da parte.
Nella stessa padella mettere del pangrattato fresco, un pò di sale ed un filo d'olio ed a fuoco basso tostare, rimestando spesso con un mestolo di legno.
Cuocere gli spaghettoni trafilati al bronzo e lasciare al dente. Colare e maneggiare bene nella padella col ragù di pesce, aggiungendo del fumetto caldo, se occorre.
Impiattare e spolverare con il pangrattato e le nocciole. Una bontà!!!!!

CONSIGLI DELLO CHEF

Ottima per questo piatto anche la pasta di Gragnano.

Per fare il fumetto ed il ragù ho usato pesce dal sapore delicato, ma potete variare ed usare pesce dal sapore più deciso,  se preferite.

Food blogger

Ina Buttitta
E ora ci sono anch'io. Sono un'impiegata, ma adoro da sempre creare con fantasia. Quale posto migliore se non la cucina. Ero ancora una ragazza quando ho cominciato a frequentare la cucina e preparare piatti rubando idee per le ricette da un libro di mia madre, soprattutto per le feste. La soddisfazione maggiore è vedere i piatti vuoti ed i volti soddisfatti. Le mie cavie? La mia famiglia, ma non si lamentano di certo... anzi!!!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

RISOTTO PISTACCHIO E GAMBERONI

Con la produzione in casa del panettone, specialmente di quello al pistacchio, abbiamo apprezzato la pasta di pistacchio che può essere utilizzata per preparazioni dolci…

PASTA CON FAVE FRESCHE E PANCETTA

Oggi vi presento un primo piatto fantasioso che ho realizzato abbinando le fave fresche con la pancetta o con il guanciale. Se volete ottenere…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano