L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi di carne

STRACCETTI DI POLLO AL MIELE

20 Marzo 2018 - Visite (448)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    3
  • Cottura
  • Preparazione

Gli straccetti di pollo cotti con miele, aromi vari e il metodo GIOTTO rappresentano uno dei piatti più semplici e veloci che preparo nella mia cucina. Spesso anche i miei figli adolescenti si dilettano in questa preparazione, sopratutto quando invitano gli amici e li vogliono sorprendere .Il metodo di cottura che utilizzo è un metodo innovativo che rende la preparazione veloce, sana, gustosa, non sporca, non emana sgradevoli odori e sopratutto fa si che possano cucinare anche i ragazzi senza pericolo di ustionarsi. Ma vediamo come procedere nella preparazione.

INGREDIENTI

600 gr Tocchetti di pollo
1 bicchiere Vino rosso
1 Cipolla piccola
1 cucchiaio Miele di zagara o millefiori
2 Succo limone
100 gr Farina
2 bacca Anice stellato
1 Rametti di rosmarino
q.b. Timo limoncino
q.b. Paprika piccante
50 gr Olio d'oliva
50 gr Burro
q.b. Sale
q.b. Pepe nero
3 Bacche di ginepro

PROCEDIMENTO

 

Tagliare a listarelle di 2/3 cm di spessore il petto di pollo.

Infarinare le listarelle avendo cura di far cadere la farina in eccesso.

Metterli in una casseruola dove precedentemente avrete lasciato imbiondire la cipolla a fettine sottili con l'olio e il burro.

Coprite con il coperchio GIOTTO e lasciare cuocere 5 minuti circa rigirandoli una sola volta. Usare il fornello medio del gas con fiamma medio/alta. Trascorsi i 5 minuti sfumare con il bicchiere di vino senza aprire il coperchio ma immettendo il liquido direttamente dai fori sottostanti il pomello.

Una volta sfumato il vino (si capisce appena smette di sfrigolare) aprire il coperchio e mettere tutti gli aromi.

Salare e pepare.Mescolare il tutto, ricoprire con GIOTTO , attendere 2 minuti e spegnere il gas. Lasciare riposare 3 minuti.

La preparazione deve presentare un sughetto denso e cremoso.Procedere con l'impiattamento.

   Buon appetito...  😉

 

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Consiglio di accompagnare questo piatto con un semplice purè di patate o delle patate duchessa.Buon appetito e buon lavoro da ENZA e GIOTTO. Per info o chiarimenti vari non esitate a contattarmi.

Food blogger

Enza Guddo
Ciao a tutti mi chiamo Enza. Sono moglie e mamma a tempo pieno. Fino a poco tempo fa la cucina non rientrava tra le mie passioni (o almeno così credevo), preferivo leggere, scrivere e studiare. Ma avendo famiglia dovevo necessariamente mettermi ai fornelli. Da qui scopro una passione innata per la cucina, ho cominciato quasi per gioco sfidando le critiche di marito e figli e allora eccomi qui!

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

SPEZZATINO DI AGNELLO

La ricetta che vi presento è classica nel suo genere , considerato che l'agnello a spezzatino è una preparazione comune in cucina, ma ho…

POLPETTONE AL FORNO CON PATATE

Un ottimo secondo da preparare anzitempo anche per una cena importante . Il suo gusto delicato e particolare, si adatta a qualsiasi occasione. Potrebbe…

ROLLÈ DI MANZO AL MICROONDE

Il microonde è un elettrodomestico che in molti hanno in casa ma non tutti lo usano per la cottura,io come tanti  lo avevo sempre…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano