L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Ricette

STRUNCATURA COZZE E BROCCOLETTI (COTTURA CON IL COPERCHIO MAGICO)

7 Dicembre 2017 - Visite (1049)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Cari amici di Cuor di Cucina, oggi vi propongo la ricetta di un primo piatto tipico della tradizione calabrese: la struncatura.

Per questa ricetta utilizzerò un metodo di cottura innovativo che consente di cucinare a basse temperature: il metodo di cottura  che sfrutta L'effetto Venturi, tale principio fisico lo possiamo applicare in cucina  con l'utilizzo del  coperchio magico che consente di cucinare sfruttando l’umidità prodotta durante la cottura dei cibi, consentendo di esaltare tutti i sapori pur mantenendo inalterate le proprietà nutritive.

Cucinare a basse temperature è una tecnica molto utilizzata dagli chef professionisti perché consente di ottenere risultati strabilianti e a mantenersi sani e in salute. Se volete saperne di più sul metodo di cottura che sfrutta il principio fisico dei tubi di Venturi non esitate a visitare il nostro gruppo Tecniche di cottura alternative ,  mentre per acquistarlo subito basta semplicemente esplorare lo shop dei coperchi magici cliccando qui o commentando questa ricetta.

Ma adesso seguitemi in cucina, cucineremo insieme la struncatura con cozze e broccoletti 😉

INGREDIENTI

300 gr Struncatura calabrese (o linguine di grano duro)
1 kg Cozze fresche
q.b. Acqua
150 gr Broccoletti
q.b. Olio extravergine d'oliva
2 spicchi Aglio
3 Filetti di acciuga

PROCEDIMENTO

 

1. Aprite le cozze. Farlo è semplicissimo: aggiungete in una pentola le cozze e coprite con il vostro COPERCHIO MAGICO diametro 35.  Accendete il fornello a fiamma vivace e non appena vedrete il vapore uscire dai fori, scuotete la pentola e lasciate cucinare per qualche minuto.

 

2. Mettete da parte le cozze e filtrare l’acqua che hanno rilasciato durante la cottura.

 

3. Allungate l’acqua filtrata con dell’altra acqua fino a raggiungere 600 gr di liquido e sgusciate metà delle cozze.

 

4. Nello stesso tegame utilizzato al punto 1 aggiungete 2/ 3 cucchiai di olio evo, aglio, i filetti di acciughe e i broccoletti precedentemente lavati e tagliati in piccoli pezzi.

 

5. Coprite con IL VOSTRO COPERCHIO MAGICO e fate saltare appena il tutto. Unite le cozze sgusciate e mescolate velocemente. Infine unite al composto la pasta e il liquido. Coprite di nuovo con il coperchio magico e fate cuocere a fiamma media fino alla fuoriuscita del vapore.

 

6. Ora mescolate, abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere per tutto il tempo indicato sul pacco della pasta. A metà cottura aggiungete il resto delle cozze con ancora il guscio e finite la cottura.

 

 

Appetitosa vero? E non immaginate il sapore! Tutto merito della tecnica di cottura che sfrutta il principio fisico dei Tubi di Venturi, quindi  cottura a bassa temperatura e se volete saperne davvero di più cliccate qui 🙂

Bon appetit! 🙂

CONSIGLI DELLO CHEF

Se hai deciso che  anche tu  devi  avere il coperchio Magico ti consiglio di acquistarlo qui , molti utenti Cuor di cucina lo hanno acquistato e l'unica nota negativa emersa dalle recensioni sono i tempi di spedizione, che spesso richiedono circa 10 giorni, ma ne vale la pena,  è un prodotto eccellente che permette di risparmiare energia, di infornare, e di friggere in assenza di brutti odori.

Food blogger

Ricette Cuor di cucina
Ricette Sfiziose, particolari e originali, vi basterà seguire i procedimenti indicati e realizzerete piatti davvero meravigliosi.

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricette correlate

FUNGHI RIPIENI CON CUORE FILANTE

I funghi ripieni con cuore filante rappresentano un antipasto molto semplice da preparare, originale, ideale in autunno che  è la stagione dei funghi! Per…

PANE SICILIANO

Avendo un marito palermitano, spesso andiamo in Sicilia. Una delle cose che adoro della cucina siciliana è il pane. È totalmente differente dalla classica…

GIRASOLE DI PIZZA

Per ottenere una pizza morbida e bel lievitata,occorre mescolare almeno due tipi di farine. In questa ricetta ho usato tre tipi di farine:la semola…

TRECCIA CON UVA PASSA E MANDORLE

Questa treccia per tradizione in Germania si mangiava per colazione nei giorni di Pasqua, ogi si mangia e si fa´quando si vuole durante l´anno...

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano