L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

TORTA DI RICOTTA E PERE CON CIALDA DI BISCOTTI

10 Giugno 2013
  • Difficoltà:
    Media
  • Cottura:
  • Preparazione:
  • Costo:
    Medio
  • Porzioni:
    8 persone

La torta di ricotta e pere è un dolce molto fresco, davvero piacevole da gustare specialmente in estate, anche se io lo preparo spesso anche durante i mesi invernali.

Vi propongo questa torta con una variante rispetto a quella originale, perchè ho creato le cialde con una ricetta che prevede biscotti e nocciole sbriciolati, amalgamati con il burro. In questo modo risulta più friabile.

La crema che si ottiene dall'unione della ricotta con la panna, con l'aggiunta delle pere sciroppate, dona a questo dolce un sapore molto delicato e allo stesso tempo gustosissimo.

 

INGREDIENTI

Per le cialde

400 g di biscotti secchi finemente tritati
200 g di nocciole tritate
300 g di burro fuso
4 cucchiai di zucchero a velo

Per la crema

500 g ricotta romana o di pecora
200 ml di panna montata
150 g di zucchero semolato
1 cucchiaio di succo di limone
250 g di pere sciroppate

PROCEDIMENTO

Prima di tutto preparate le cialde: prendete un contenitore e versatevi i biscotti tritati, lo zucchero, le nocciole tritate e il burro.

Amalgamate bene tutti gli ingredienti e dividete il composto in due parti uguali. Prendete due teglie di 24 cm di diametro e ricopritele con carta forno, versate metà composto in una e l'altra metà nell'altra.

Con un cucchiaio fate pressione sul composto per renderlo ben compatto.

Infornate le due cialde a 180° per 10 minuti.

Mentre le cialde si raffreddano preparate la crema. Unite la ricotta allo zucchero e amalgamate bene.

Aggiungete la panna montata, il limone e le pere tagliate a tocchetti. Versate il composto su una cialda e copritelo con l'altra.

Cospargete di zucchero a velo e decorate con altre fettine di pere. Mettete la torta in frigo per qualche ora prima di servirla.

Torta di ricotta e pere con cialda di biscotti ( interno)

CONSIGLI DELLO CHEF

Questa torta se consumata il giorno dopo la sua preparazione risulta molto più gustosa.

Food blogger

Imma Pane
Imma è nata e cresciuta in un ambiente familiare dove la cucina l’ha sempre fatta da padrona. Suo nonno era panettiere, suo fratello pasticciere e tanto per restare in tema ha sposato un cuoco! Come non poteva mettere in pratica e condividere con gli altri la passione e i segreti della buona cucina che le sono stati trasmessi dai suoi cari? Da qualche tempo si è appassionata alla preparazione di torte farcite con creme di mille gusti e decorate con la pasta di zucchero. I suoi due bimbi le chiedono spesso di pasticciare con lei in cucina e lei non può che essere felice di tramandare anche a loro la sua grande passione!

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Commenti

  1. 9 Dicembre 2016

    Gabry

    Ho sempre fatto la ricotta e pera cn cialda classica alle nocciole è sempre venuta perfetta! Or a ho fatto la tua variante, perché la cialda si è completamente sgretolata?? Dove ho sbagliato se ho sbagliato???

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricette correlate

CASSATA AL FORNO

La cassata al forno è una tipica torta siciliana, versione meno carica di quella   famosa di marzapane e frutta candita, io la preferisco,…

BABÀ NAPOLETANO

Il Babà è un tipico dolce della tradizione partenopea. Da buona napoletana lo preparo spesso sapendo di andare incontro ai gusti della mia famiglia…

PASTA CHOUX (BIGNÈ)

La pasta choux (chiamata anche pasta bignè) originaria francese, è molto usata per la preparazione di dolci ma anche di salati. E’ una pasta…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano