L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

YOGURT FATTO IN CASA SENZA YOGURTIERA

Diete

YOGURT FATTO IN CASA SENZA YOGURTIERA

14 Marzo 2014
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
  • Preparazione:
  • Costo:
    Basso
  • Porzioni:
    6 persone

Lo yogurt ha origini antichissime ed è presente in mille varietà; quello greco è tra i più famosi, ma non è necessario viaggiare nel Mediterraneo per avere un prodotto gustoso e salutare.

Confezionare dei vasetti è semplicissimo e non richiede necessariamente l'ausilio di una yogurtiera. La ricetta, infatti, come per tutte le cose genuine, è davvero economica: bastano solo latte e yogurt. Potrà sembrare paradossale fare dello yogurt con altro yogurt, ma la verità è che del vasetto già pronto sfrutteremo i fermenti lattici, senza i quali la nuova crema non potrà coagularsi.

Lo yogurt può essere consumato anche dagli intolleranti al lattosio, poiché, durante la fermentazione, lo zucchero del latte - il lattosio - viene scisso in glucosio e galattosio.

 

INGREDIENTI

6 cucchiai di yogurt magro non zuccherato
1 l di latte fresco parzialmente scremato

PROCEDIMENTO

Versate il latte in un pentolino (meglio se antiaderente) e, tenendo la fiamma bassa, portatelo a bollore. È molto importante controllare che la temperatura non superi i 40° C, per non distruggere i fermenti lattici: a tal fine, vi sarà utile un termometro per alimenti. Rimuovete la patina di latte dalla superficie, aiutandovi con un cucchiaio.

Mettete in un barattolo pulito e asciutto 6 cucchiai di yogurt magro a temperatura ambiente, aggiungete qualche cucchiaio del latte precedentemente riscaldato e mescolate. Quindi, aggiungete il restante latte e mescolate ancora. Chiudete accuratamente il barattolo e riponetelo nel forno spento con la luce accesa. Lasciate fermentare per 6-7 ore, senza spostarlo o muoverlo prima che sia trascorso quel tempo: dopo di che, se non avrà raggiunto la consistenza cremosa desiderata, richiudetelo in forno per un'altra oretta al massimo.

Prima di servirlo, lasciate che raggiunga la temperatura ideale in frigo, nel reparto meno freddo, per circa trenta minuti. Per ottenere dell'altro yogurt, basterà usare 6 cucchiai di quello preparato in precedenza e dell'altro latte, seguendo la stessa ricetta. Potete conservare lo yogurt, ben chiuso, in frigorifero per 3-4 giorni al massimo, prima che scada.

CONSIGLI DELLO CHEF

Volete dello yogurt intero al posto di quello magro? I passaggi da seguire sono identici, ma gli ingredienti sono: 6 cucchiai di yogurt intero non zuccherato e 1 l di latte intero fresco. Volendo, è possibile arricchire lo yogurt, prima di servirlo, con gocce di cioccolato, pezzetti di frutta fresca, cereali, miele o marmellata fatta in casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

30 giorni gratuiti

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano