L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Antipasti

SCHIACCIATA CON LIEVITO MADRE E KEFIR

26 Febbraio 2018 - Visite (457)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    6
  • Cottura
  • Preparazione

Mi piace molto preparare gli impasti, se poi sono realizzati con il mio Lievito Madre che curo da molti anni, ancora meglio. Non volevo realizzare queste schiacciate, ma man mano che procedevo con l'impasto, l'idea dalla quale ero partita, cambiava forma man mano..... fino ad arrivare a quanto vedrete in questa ricetta.

Un risultato eccellente, anche grazie alla cottura con GIOTTO , Tegame e Coperchio che, con lo straordinario sistema di cottura che avviene attraverso i fori di Venturi, oltre a velocizzare, ci evita di  usare il forno, conferisce a tutte le preparazioni un gusto ed un aspetto diverso e sicuramente migliori , rispetto a quanto in realtà si dovrebbe ottenere attraverso le classiche cotture , soprattutto per certe preparazioni, proprio come questa.

Ora vi spiego...... quindi fate il fiocchetto al grembiulino e mettiamoci ad impastare 😛

INGREDIENTI

100 gr Lievito madre
1 pizzico Bicarbonato
2 cucchiaio Zucchero semolato
300 ml Acqua
1 tazzina Latte di kefir
300 gr Farina di rimacino
20 gr Olio extravergine di oliva
q.b. Sale

PROCEDIMENTO

PREPARAZIONE DELL'IMPASTO:

In una terrina capiente, mettere il lievito e versare sopra il pizzico di bicarbonato 

lievito-madre-con-acqua-bicarbonato

Aggiungere lo zucchero 

lievito-madre-con-acqua-bicarbonato-e-zucchero

Infine versare l'acqua tiepida

lievito madre con acqua

Sciogliere grossolanamente il tutto , aiutandovi con una forchetta.  Aggiungere anche il kefir ed amalgamare bene

lievito madre con acqua sciolto e kefir

lievito madre sciolto in una ciotola

Ora versare la farina facendola assorbire man mano, sempre aiutandovi con una forchetta. Dovrete ottenere un impasto molliccio, che non si potrà versare sul piano da lavoro

farina e lievito madre con kefir nella ciotola

prima fase dell'impasto delle schiacciate

Versate l'olio a filo e fatelo assorbire sempre mescolando. Infine unite il sale.

impasto con olio nella ciotola

Coprite l'impasto con la pellicola e mettetelo a lievitare al caldo. Dovrà raddoppiare di volume

impasto coperto da pellicola impasto pronto per le schiacciate

 

impasto lievitato nella ciotola

 

COTTURA DELLE SCHIACCIATE:

Scaldate il TEGAME GIOTTO diam. 28 per un paio di minuti a fiamma alta, poi abbassate un pò e versate un pò di impasto (chiaramente decidete voi la dimensione delle schiacciate. Potete farle grandi , piccole o medie ). In cottura gonfieranno un pò
schiacciata cotta da un lato nel tegame Giotto

Coprite con il coperchio GIOTTO diam. 31 e fate cuocere per circa 3/4 minuti per lato le schiacciate , girandole comunque appena saranno ben dorate su entrambi i lati
Tegame Giotto con coperchio Giotto in cottura

schiacciata girata che cuoce nel tegame Giotto 

Mentre sono ancora calde, farcite le schiacciate come meglio preferite (anche dolci volendo).

Io le ho farcite con rucola, un filo di olio evo, prosciutto crudo e provola.
Le schiacciate risulteranno morbide e all'interno ben alveolate.
schiacciata aperta a metà primo piano della schiacciata aperta

Mangiatele mentre ancora sono calde, oppure se volete prepararle anzitempo, riscaldatele al momento

Schiacciata farcita con rucola prosciutto e provola schiacciata CON LIEVITO MADRE E KEFIR farcita con rucola e prosciutto crudo

 

Buon appetito a tutti voi 😉

schiacciata CON LIEVITO MADRE farcita

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Molteplici sono le preparazioni con il lievito madre che danno agli impasti un sapore sublime e davvero unico. Se vi piace preparare i lievitati con il LM , vi lascio la ricetta del pane farcito ..... non perdetevela 😉

Informazioni sull'autore

Enza Accardi
Sono Enza, con una grande passione per la cucina. Mi piace imparare, inventare, scoprire nuovi gusti. Amo i colori a tavola e le innovazioni, ma non tralascio e non dimentico la tradizione, perché è su quella che si basa la vera cucina. Sono a disposizione di chiunque avesse voglia di provare le ricette di "CUOR DI CUCINA". Qui troverete le ricette di tutti i giorni, quelle vere, con tanto buon gusto e soprattutto alla portata di tutti, perché il nostro scopo è quello di farvi venire voglia di mettervi ai fornelli.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

CRISPEDDI CALABRESI O ZEPPOLE

Le crispeddi calabresi  o zeppole sono un piatto tipico della tradizione soprattutto nel periodo natalizio. Infatti vengono preparate per il giorno dell’Immacolata (8 dicembre) e per…

MELENZANE SOTT’OLIO

Tempo d'estate e di provviste per l'inverno. Ecco pronte le 'melenzane sott'olio', un ottimo contorno o anche un'aggiunta di antipasto adatto a tutte le…

CORNETTI PIZZA

Non sò come mi sia venuta l'idea di questi cornetti. Amo la pizza in tutte le sue forme e... un cornetto- pizza mi sembrava…

Pubblicità

Ad