L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

CHIFFON CAKE AL PISTACCHIO

13 Aprile 2017 - Visite (1908)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    14
  • Cottura
  • Preparazione

La chiffon cake è il famoso ciambellone americano  di una sofficità e leggerezza unica!

Provate la versione al pistacchio, sono sicura che non ve ne pentirete.

 

 

INGREDIENTI

180 gr Farina 00
120 gr Farina di pistacchio
90 gr Amido di mais
7 Uova
190 ml Acqua
140 ml Olio di semi di girasole
1 Bustina lievito per dolci
1 Cremor tartaro
1 Scorza di limone
30 gr Crema di pistacchio
200 gr Cioccolato bianco
2 cucchiaino Estratto di vaniglia

PROCEDIMENTO

Dosi per uno stampo da chiffon cake diametro 24 cm. Lo stampo da utilizzare  è quello che vedete sotto in foto che permette il passaggio dell'aria e il raffreddamento omogeneo del dolce senza che crolli una volta sfornato.

Separate i tuorli dagli albumi  e montate a neve ben ferma quest'ultimi con una bustina di cremor tartaro. Mettete da parte.

In una grande ciotola setacciate insieme la farina, lo zucchero  e il  lievito. Fate un buco al centro e versate in questo ordine e senza mescolare l'olio, i tuorli, l'acqua, la scorza grattugiata di un limone, due cucchiaini di estratto di vaniglia (in alternativa una bustina di vanillina).

Mescolate adesso gli ingredienti nella ciotola con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto omogeneo e privo di grumi.

Incorporate adesso gli albumi montati, in tre volte, con movimenti delicati dal basso verso l'alto.

Versate adesso il composto nella teglia da chiffon senza che questo sia imburrato ed infarinato.

Mettete in forno ben caldo a 160° per 45-50 minuti (fate sempre la prova stecchino, quest'ultimo estraendolo dalla torta, deve essere asciutto).

Una volta ultimata la cottura fate raffreddare completamente la chiffon cake capovolta. Procedete poi a sformarla facendo passare un coltello dalla lama sottile ai bordi.

Ponete adesso la chiffon in un piatto da portata e procedete a glassarla facendo fondere il cioccolato bianco a bagnomaria e aggiungendo la crema di pistacchio. Amalgamate bene e versate sulla ciambella ultimando con una spolverata di granella di pistacchio.

Food blogger

Anna Maria Santangelo
Sono Anna Maria Santangelo ho 55 anni, impiegata, moglie e mamma di due ragazzi di 27 e 23 anni. Vivo e lavoro a Catania. Tendenzialmente timida e riservata, ho sempre amato mettermi alla prova. Da due anni a questa parte l'interesse che coltivo di più è la cucina. Prova superata? A voi la parola.

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricette correlate

PANDORO AL GELATO

Volevo un modo per arricchire un pandoro, che di per sè è gia molto buono, ma così è stupendo, il gelato gli dà quel…
La buonissima Torta farfalla con base di pandispagna

TORTA FARFALLA

Questa è una torta di circa 7 kg che ho preparato per un cinquantesimo anno, erano circa 70 invitati. La decorazione con la frutta…

CUORI DI FROLLA ALLA VANIGLIA

Una frolla versatile,si può usare sia per i biscotti che per le crostate,non spacca ne gonfia! ma rimane morbida e friabile.      …

CROSTATA CON BASE MORBIDA

Questa ricetta è molto semplice da preparare è un'ottima base per creare molti tipi diversi di dolci con un'unica ricetta.

MERINGHE

Quante volte si usa solo il tuorlo e si butta l'albume? Questa volta lo utilizziamo per la classica meringa.

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano