L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

CASTAGNE BOLLITE

26 Novembre 2016 - Visite (628)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    1
  • Cottura
  • Preparazione

La dolcezza delle castagne semplicemente bollite

INGREDIENTI

q.b. Castagne

PROCEDIMENTO

Mettere le castagne dentro un sacchetto per il freezer e farle congelare per almeno 2 ore.
( questo processo aiuta a spellarle meglio dopo la cottura)
Uscirle dal freezer e metterle direttamente in pentola ricoprendole di acqua.Appena l'acqua inizia a bollire ,continuare la cottura per 15 minuti colarle,spellarle e servire.

P1220594 P1220598 P1220602 P1220616

CONSIGLI DELLO CHEF

Può sembrare strano il fatto di congelare le castagne,ma vista la difficoltà nello spellarli ,questo metodo che mi ha suggerito un contadino, che annualmente le raccoglie,si è rilevato molto utile.

Food blogger

Lauretta Corrado
Salve,sono Corrado,nato e cresciuto a Modica,da qualche anno mi sono trasferito ad Alba (cn)dove lavoro come operaio specializzato in Ferrero occupandomi dell' Estathè in bicchiere.Ho portato con me oltre la passione, che ho da tanti anni, di cucinare, anche le antiche ricette tramandate da generazione.La mia è una cucina amatoriale, che si basa principalmente su tutto cio' che di buono possa offrire l'arte culinaria della Contea di Modica ( e non solo )una cucina povera ma ricca di gusto, e tramite i blog e i social sto condividendo questa mia passione.

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

BISCOTTI ALLE MANDORLE

Questi biscotti piacciono molto a mio figlio e quindi spesso li faccio. Ogni volta provo a migliorare la ricetta, credo che questa sia quella…
TORTA PRIMA COMUNIONE

TORTA PRIMA COMUNIONE

La "Torta Prima Comunione" è una torta che ho preparato in occasione della prima comunione di mio figlio. La Torta è di circa 5…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano