L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

CESTINO DI FLUFFOSA RIPIENA DI CREMA DIPLOMATICA E GELÈÈ DI FRAGOLE

7 Giugno 2017 - Visite (326)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    10
  • Cottura
  • Preparazione

Le fragole sono dei golosissimi frutti che hanno un' alta versatilità, possiamo variare dal dolce al salato senza problemi, riuscendo ad ottenere  sempre dei piatti molto buoni . Sono state infatti le fragole che mi hanno portata alla realizzazione di questo cestino, di fluffosa , che io ho realizzato in una delle numerose varianti al limone, cestino che ho riempito con una crema diplomatica alla crema di latte, e completato con una geleè di fragole.  Quando sono venuta a conoscenza di questa ricetta  avevo immaginato la bontà del connubio tra l'aroma  di limone della torta, la vaniglia della crema e la dolcezza delle  fragole ma mai abbastanza quando l'ho realizzata  e offerta ai miei ospiti

INGREDIENTI

425 gr Farina 00
525 gr Zucchero
130 gr Olio di semi di girasole
6 Uova
120 gr Succo di limone
180 gr Acqua
1 bustina Lievito per dolci
pizzico Bicarbonato
8 gr Cremor tartaro
500 ml Latte intero
2 pizzico Sale
1 cucchiaino Estratto di vaniglia
500 ml Panna vegetale zuccherata
350 gr Fragole a pezzi
2 cucchiaio Amido di mais

PROCEDIMENTO

La preparazione di questa torta si svolge in tre step: la torta, la crema e il topping di geleè di fragole

Preparazione torta

unire in una ciotola tutti gli ingredienti secchi e cioè 300g farina,  300g zucchero, 1 pizzico sale e lievito e setacciarli.

in un’altra ciotola versate 120g di acqua, 60g di succo di limone, 130g di olio e i6 tuorli d’uova e mescolate il tutto con una forchetta per rendere il composto omogeneo.

unire i liquidi alla ciotola degli ingredienti secchi ed aggiungere anche la scorza di 1  limone.

montare gli albumi a neve aggiungendo il cremor tartaro ( serve a stabilizzarli ) con un frullino o la planetaria, unire gli albumi all’impasto, con una spatola, con un movimento dall’alto verso il basso per non smontarli ( come si fa per il pane di Spagna ).

infornare in forno statico a 150º oppure 140º ventilato per circa 40/45 min. –  controllare con uno stecchino che dovrà uscire pulito – nel caso uscisse sporco, protrarre la cottura per altri 10 min ( dipende dal forno ),appena tirato fuori lo stampo dal forno metterlo a raffreddare e togliere dallo stampo

Preparazione della crema

la crema è una crema diplomatica con crema di latte, quindi senza uova

mettere tutti gli ingredienti secchi ( 125g di zucchero, 125g farina, 1 pizzico di sale ) setacciati in un pentolino, unire il latte lentamente formando una cremina che diluiremo man mano aggiungendo tutto il latte,e la vaniglia, riporre sul fuoco e far arrivare a bollore mescolando per non far attaccare il fondo,spegnere e allontanare dal fuoco. Coprire con pellicola a contatto per evitare che si formi la pellicola in superficie.

montare la panna , che andrà unita alla crema quando sarà raffreddata,molto lentamente per non smontare la panna

Preparazione del topping di geleè alla fragola

mettere tutti gli ingredienti ( 350g di fragole, 100g di zucchero, 2 cucchiai colmi di amido di mais, mezzo bicchiere di plastica di succo di limone e mezzo bicchiere sempre di plastica di acqua ) in un pentolino e porre sul fuoco

cuocere a fiamma media mescolando continuamente fino a che si addensa e diventa lucido ( fino al primo bollore ), far raffreddare mescolando di tanto in tanto e tenere da parte.

Adesso che abbiamo tutti gli elementi possiamo assemblare la torta

dobbiamo svuotare la parte centrale della torta, io ho utilizzato un piatto di plastica di dimensione minore del diametro della torta, in modo da formare un bordo

riempire il cestino che si è formato di crema

mettere in frigorifero due o tre ore , quindi coprire con il topping

e buon appetito

 

Con i pezzi di torta avanzati dallo scavo possiamo realizzare dei bicchierini tiramisù alla fragola, usando della crema avanzata o panna montata e la geleé di fragole.

 

 

 

 

 

 

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Il mio consiglio è di preparare questa torta  almeno un giorno prima, potrete gustarla al massimo della sua bontà

Food blogger

Maria Concetta Todaro
Maria Concetta Todaro è una moglie, mamma e nonna .Ho tanti hobby ma quello che mi appassiona maggiormente è cucinare,perchè credo che cosa più bella non ci sia che ritrovarsi attorno un tavolo .Stare insieme a tavola è uno dei modi migliori per socializzare, perché il pasto è una pausa dagli impegni, nella quale ci si può concentrare su quello che si mangia, ma anche sulla compagnia di chi condivide con noi questo momento:infatti, la tavola non è solo il posto dove ci si nutre ma è soprattutto un luogo di condivisione, di aggregazione e di scambio di emozioni.Seguendo questa filosofia metto tanto amore in tutto quello che preparo ,amore che si concretizza quando leggo la soddisfazione dei commensali....spero che dal mio tavolo questo amore possa giungere al vostro in una unica tavolata ideale di gusto, sapori ed emozioni.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

MARITOZZI ALLA PANNA

Il maritozzo è un dolce composto da una soffice brioche e da panna montata. I miei figli lo divorano in un secondo ,lo propongo…

CIAMBELLINE AL VINO

Le ciambelline al vino sono dei biscottini rustici tipici laziali. Dalle mie parti in ogni trattoria, dopo mangiato, ti offrono un piattino di questi…

PLUMCAKE CIOCCOPANNA

Un plumcake davvero goloso quello che oggi vi presento!  L'aroma del cioccolato, la sua morbidezza, la sofficità dell'impasto e la genuinità dei suoi semplici…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano