L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

CIAMBELLA RICOTTA E UVETTA SENZA GLUTINE

1 Luglio 2013
  • Difficoltà:
    Media
  • Cottura:
  • Preparazione:
  • Costo:
    Medio
  • Porzioni:
    10 persone

Ogni tanto mi piace preparare un bel dolcetto per il pediatra dei miei bambini (il mio modo di ringraziarlo per le cure che ha per loro).

Lui però non mangia glutine. Dopo avergli preparato una crostata con marmellata senza glutine e una torta con crema e frutta fresca, ho voluto provare a fare una ciambella con ricotta e uvetta (ovviamente senza glutine).

L’uso della ricotta nell’impasto rende questo ciambella molto soffice e leggermente umida e l’essenza di vaniglia le conferisce molto profumo.

Per l’impasto ho usato un mix di farina senza glutine che ormai si trova facilmente in vendita nei supermercati. Il risultato è stato grandioso! Il profumo era fantastico e a detta del mio pediatra il sapore era sublime!

 

INGREDIENTI

250 gr di farina mix senza glutine
100 gr farina di mandorle (io ho frullato le mandorle sgusciate e pelate)
250 gr ricotta di mucca
3 uova
80 gr olio di mais
250 gr zucchero
1 fiala di essenza di vaniglia
1 bicchierino di limoncello
50 gr di uvetta
1 bustina lievito
stampo da ciambella da 26 cm

PROCEDIMENTO

In una ciotola, con l'aiuto delle fruste elettriche (o di una planetaria se ce l’avete), amalgamate la ricotta con lo zucchero fino a quando il composto risulti ben cremoso; aggiungete le uova (uno alla volta), l'olio a filo, il limoncello, l’essenza di vaniglia e le due farine con il lievito setacciato.

Completate aggiungendo nell’impasto l’ uvetta e mescolate con una spatola a mano. Imburrate ed infarinate uno stampo per ciambella, versateci l'impasto e decorate la superficie con altra uvetta, gocce di cioccolato e mandorle (sgusciate e pelate).

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 35 min, fate la prova stecchino, se risulta asciutto spegnete il forno e lasciatela li ancora per 5 minuti con il forno mezzo aperto. Trascorsi i cinque minuti tirate fuori la ciambella e lasciatela raffreddare, spolverate di zucchero a velo.

CONSIGLI DELLO CHEF

Se non amate l’uvetta potete guarnire con solo gocce di cioccolato, viceversa se non volete il cioccolato.

Food blogger

Anna Rita Migliaccio
AnnaRita è una mamma,moglie e una grande amica che ha fatto delle coccole culinarie la propria professione. La sua più grande passione sono i dolci in particolare le torte per bambini. Condividendo sul web il suo modo di cucinare con il cuore, ha conquistato migliaia di fan in tutta italia: il suo segreto? Ingredienti semplici, genuini e tanto tanto AMORE!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

PALUMMEDDI CU’ L’OVU

Nel periodo Quaresimale, in preparazione alla Pasqua, la Tradizione vuole si preparino dolci e pietanze varie i cui ingredienti siano chiari simboli in relazione…

PECCATO DI GOLA

Questa torta e un tripudio di gusti dalla crema al cioccolato al caramello e per finire la morbidezza della panna racchiuso nella frolla

PANDORO AL GELATO

Volevo un modo per arricchire un pandoro, che di per sè è gia molto buono, ma così è stupendo, il gelato gli dà quel…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano