L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

DOLCETTI GLUTEN FREE DI CECI E RISO AL CACAO

9 Gennaio 2017 - Visite (205)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    8
  • Cottura
  • Preparazione

Non avevo mai usato la farina di ceci per fare dei dolci e  ne avevo in dispensa una confezione aperta,così armata della mia sempre sana curiosità ,mi sono avventurata in questa nuova esperienza . La ricetta di questi dolcetti prevedeva anche l'uso del latte di soia ,che avendo in casa una figlia intollerante al lattosio,non mi  manca mai e in più mi piaceva l'idea che non prevedeva ingredienti con glutine , sicuramente è un dolce insolito, ma con una buona carica proteica grazie alla farina di ceci, ma che vi darà moltissime soddisfazioni .

INGREDIENTI

75 gr Farina di riso
75 gr Farina di ceci
12 gr Cacao amaro
1 Bustina lievito per dolci
70 gr Zucchero di canna
150 ml Latte di soia
45 gr Olio di semi di mais

PROCEDIMENTO

In una ciotola setacciare le farine,il lievito e il cacao

IMG_20170108_162532IMG_20170108_162808

aggiungere lo zucchero di canna

IMG_20170108_163013

in un'altra ciotola miscelate il latte di soia e l'olio di semi di mais e unite tutti gli ingredienti

IMG_20170108_163819IMG_20170108_164003

IMG_20170108_164212

potete dividere l'impasto nei pirottini e mettere in cottura in forno a 180° per 30 minuti

IMG_20170108_165425

io messo anche zuccherini ma facoltativi

IMG_20170108_165621

ed eccoli

IMG_20170108_181720

CONSIGLI DELLO CHEF

Se questi dolcetti sono graditi da celiaci , è chiaro che i zuccherini decorativi possono essere omessi e sostituiti  volendo con granella di nocciole

Food blogger

Maria Concetta Todaro
Maria Concetta Todaro è una moglie, mamma e nonna .Ho tanti hobby ma quello che mi appassiona maggiormente è cucinare,perchè credo che cosa più bella non ci sia che ritrovarsi attorno un tavolo .Stare insieme a tavola è uno dei modi migliori per socializzare, perché il pasto è una pausa dagli impegni, nella quale ci si può concentrare su quello che si mangia, ma anche sulla compagnia di chi condivide con noi questo momento:infatti, la tavola non è solo il posto dove ci si nutre ma è soprattutto un luogo di condivisione, di aggregazione e di scambio di emozioni.Seguendo questa filosofia metto tanto amore in tutto quello che preparo ,amore che si concretizza quando leggo la soddisfazione dei commensali....spero che dal mio tavolo questo amore possa giungere al vostro in una unica tavolata ideale di gusto, sapori ed emozioni.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

CANNOLI DI SFOGLIA ALLA CREMA

I cannoli di pasta sfoglia ripieni di crema pasticcera sono un dolce tipico della Ciociaria, si possono trovare in ogni pasticceria locale. Per preparare…

BUCCELLATI (CUCCIDDATI)

Anche i buccellati (cucciddati come si dice dalle mie parti), sono considerati "i biscotti delle feste". Sono biscotti molto friabili e gustosi da preparare anticipatamente e quando…

CAKE POPS CON MASCARPONE

I cake pops sono delle deliziose palline di torta ricoperte con cioccolato e decorate con zuccherini che ricordano, per la loro forma, dei golosi…

Prodotti in evidenza

Crea la tua lista nozze

30 giorni gratuiti