L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi piatti

CONIGLIO ROSOLATO AL POMODORO

21 Giugno 2013
  • Difficoltà:
    Media
  • Cottura:
  • Preparazione:
  • Costo:
    Medio
  • Porzioni:
    6 persone

Il coniglio rosolato al pomodoro è una ricetta che uso quando non ho voglia di accendere il forno, magari d'estate. Mi armo allora di una bella padellona e di tutti gli ingredienti e soddisfo comunque la voglia di mangiare un bel coniglio saporito.

Prediligo molto le carni bianche nell'alimentazione della mia famiglia, quindi questo è un secondo piatto che preparo di frequente.

Il pomodoro presente nella ricetta fa si che la carne del coniglio risulti bella succosa e non secca. Inoltre uso spesso il sugo del coniglio per condire un bel piatto di bucatini.

 

INGREDIENTI

Un coniglio di 1 kg e mezzo tagliato a pezzi
un aglio
una carota
un bicchiere di vino bianco
1 bicchiere di passata di pomodoro
sale
pepe
mezzo litro di vino bianco e un limone per la marinatura

PROCEDIMENTO

Prendete il coniglio tagliato a pezzi e mettetelo in una terrina bella capiente, versatevi il vino e il limone premuto. Girate per bene e lasciate marinare per un'ora.

Ponete il coniglio sgocciolato in una larga padella , salatelo e copritelo con un coperchio. Fatelo andare a fuoco lento per 10 minuti, vedrete che si formerà del liquido nella padella. Spostate il coniglio in un recipiente ed eliminate quel liquido fuoriuscito.

Dopo aver pulito la padella, versatevi l'olio extravergine di oliva e l'aglio e la carota tritati. Fate soffriggere e quando l'aglio sarà imbiondito unite il coniglio.

Fatelo rosolare bene a fuoco vivace rigirando tutti i pezzetti dall'uno e dall'altro lato.

Versate il bicchiere di vino bianco e fatelo sfumare tutto a fuoco vivace. Aggiungete il passato di pomodoro e il pepe, aggiustate di sale e fate cuocere il coniglio a fuoco medio per circa un'ora.

Food blogger

Imma Pane
Imma è nata e cresciuta in un ambiente familiare dove la cucina l’ha sempre fatta da padrona. Suo nonno era panettiere, suo fratello pasticciere e tanto per restare in tema ha sposato un cuoco! Come non poteva mettere in pratica e condividere con gli altri la passione e i segreti della buona cucina che le sono stati trasmessi dai suoi cari? Da qualche tempo si è appassionata alla preparazione di torte farcite con creme di mille gusti e decorate con la pasta di zucchero. I suoi due bimbi le chiedono spesso di pasticciare con lei in cucina e lei non può che essere felice di tramandare anche a loro la sua grande passione!

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

INVOLTINI DI PESCE SPADA

Se trovate del pesce spada fresco e avete una buona manualità con il coltello, o ancora meglio avete una affettatrice, potrete preparare a casa…

ALALUNGA IN AGRODOLCE

Il metodo di cottura in agrodolce risale ai tempi molto antichi,i pescatori per conservare il pesce pescato,usavano l'agrodolce in quanto l'aceto come noi sappiamo…

SPIEDINI DI TRITATO E PRIMOSALE

Spiedini di primo sale e carne.....due sapori chi si associano molto bene. Tante volte i bambini fanno capricci per non mangiare la carne ,…

PARMIGIANA DI PESCESPADA

Con il bel tempo la voglia di fare grandi (e lunghe) mangiate non se ne ha molta voglia.. Molto meglio un piatto unico e…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano