L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Eventi

CRACKERS ALLA CURCUMA E SEMI DI PAPAVERO

17 Novembre 2017 - Visite (332)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    6
  • Cottura
  • Preparazione

Invece dei classici crostini di pane, possiamo preparare in casa molto facilmente dei Crackers alla curcuma  per accompagnare i nostri antipasti.

Da abbinare a marmellate o paté o semplicemente da sgranocchiare come aperitivo nel periodo Natalizio ? ??   e non solo.

Se vi piace la nostra ricetta cliccate su Mi piace sotto i consigli dello chef!

 

INGREDIENTI

200 gr Farina 00
100 gr Lievito madre
100 ml Acqua
2 cucchiai Olio extravergine d'oliva
1 cucchiaino Sale
2 cucchiai Curcuma in polvere
1 cucchiaio Semi di papavero

PROCEDIMENTO

Preparazione dei Crackers alla curcuma con semi di papavero

La ricetta prevede l'utilizzo del lievito madre ma lo potete sostituire con mezza bustina di lievito istantaneo per pizza o piadina.

In una ciotola versare il lievito madre e l'acqua e iniziare a scioglierlo, appena si sarà ammorbidito, unire quindi la farina, il sale e l'olio.

Successivamente aggiungere la curcuma e infine i semi di papavero.

Adesso continuare a impastare per dare modo agli ingredienti di amalgamarsi tra di loro, fino ad ottenere un panetto.

Crackers alla curcuma impasto

Lasciare lievitare per circa 30 minuti.

A questo punto, stendere con un mattarello il nostro impasto a uno spessore di circa 2-3 mm.

Con una rondella taglia pasta, ricavarne delle strisce che andremo a bucherellare con un i rebbi di una forchetta.

Crackers alla curcuma da cuocere

 

Crackers alla curcuma tagliati

 

Trasferire quindi i nostri cracker su una teglia con carta da forno.

Infine infornare a 180 gradi per 10-15 minuti o fino a doratura.

Crackers alla curcuma sulla teglia con carta da forno

Crackers alla curcuma cotti

Per fare persistere più a lungo la loro croccantezza, si consiglia di chiuderli, una volta freddi, in un contenitore ermetico.

Buon Appetito !

CONSIGLI DELLO CHEF

Potete sostituire i semi di papavero con del peperoncino secco, o con altri semi o con delle erbe aromatiche disidratate tipo erba cipollina, salvia, rosmarino.

Vi suggerisco di abbinarli con la Marmellata di Cipolle di Tropea  o con il Patè di Pomodori Secchi

 

Food blogger

Pietro e Manu Zizzo
Le nostre terre di nascita Sicilia (Pietro) e Calabria (Manu) ci portano a confrontarci e a stimolarci a vicenda in cucina. Siamo una coppia affiatata, incuriosita dalle nostre tradizioni culinarie territoriali e non solo. Abbiamo una grande voglia di migliorare e di provare sempre nuove ricette e nuovi accostamenti di gusto.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

FOCACCIA BARESE

Caposaldo della tradizione Pugliese ... un affascinante viaggio nel gusto
Struffoli

STRUFFOLI

Oggi prepareremo gli Struffoli, ricetta tipica del periodo di Carnevale! In altre parti di Italia questo dolce è conosciuto anche con il nome di Pignoccata,…

FOCACCINE CON LE PATATE

Queste focacce con le patate sono molto semplici da realizzare, le mie figlie le adorano, io le faccio più sottili e vengono molto croccanti.…
Torta con Cioccolatini

TORTA CON CIOCCOLATINI

Ecco la supergolosa Torta con Cioccolatini É una torta farcita con crema di cioccolato al latte, rifinita con panna e 11 tipi di cioccolato…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano