L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Ricette di Natale

FOCACCIA BARESE

1 Aprile 2016 - Visite (521)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Caposaldo della tradizione Pugliese ... un affascinante viaggio nel gusto

INGREDIENTI

500 gr Farina di semola
360 gr Acqua
8 gr Lievito di birra
15 gr Sale
10 gr Zucchero semolato
25 gr Olio d'oliva
q.b. Pomodoro ciliegino
q.b. Olive
q.b. Origano

PROCEDIMENTO

 

1 - Sciogliere in una ciotolina con una parte di acqua tiepida  il lievito di birra e un cucchiaio di farina ( dalla totale ) coprirlo con la pellicola e lasciarlo  agire per circa mezza ora

2 - In una ciotola versare tutta la semola , lo zucchero e il lievito precedentemente preparato e iniziare ad impastare aggiungendo l’acqua un pò per volta. Con l’ultima parte sciogliere il sale, unirlo alla massa, e continuare ad impastare. Poi aggiungiamo l’olio in più volte, e quando sarà completamente assorbito potremo spostarci sulla spianatoia continuando ad impastare. l impasto deve risultare elastico e omogeneo

3 -  Con l’aiuto di un tarocco pirliamo bene la massa, cioè facciamone una bella palla .(Pirlatura: pirlare un impasto significa arrotondarlo facendolo girare tra le mani o sul piano di lavoro conferendogli forma sferica regolare, al fine di omogeneizzarne la forza permettendogli una crescita regolare durante la lievitazione).

4 - trasferiamo la palla in una ciotola unta d’olio, coperto da pellicola, al caldo  a lievitare per 5 - 6 ore ( io di solito lo metto in forno spento con la lucina accesa ) , la massa dovrebbe triplicare .

5 - Oliamo abbondantemente la teglia che useremo, ribaltiamoci dentro l’impasto, e delicatamente con i polpastrelli allarghiamolo fino ad occupare tutto lo spazio. Copriamo con pellicola e rimettiamo a lievitare al caldo per un’ora e mezza.

6 - Riprendiamo e farciamo con i pomodorini, aprendoli direttamente sulla focaccia con le mani in modo tale che l ' acqua dei pomodori bagni la pasta , ricopriamo l intera superficie e oliamo con abbondante olio d' oliva .   Negli spazi rimasti fra i pomodori, sistemiamo le olive, facendole affogare bene nella massa. Saliamo a piacimento, e  cospargiamo con una manciata di origano.

7 - Inforniamo in forno caldo possibilmente ventilato a 225°C per circa 25 minuti, e comunque fino a completa coloritura . La tradizionale focaccia risulta croccante alla base e in superficie e morbida dentro .

8 - infine godete ...

CONSIGLI DELLO CHEF

Non abbiate timore di oliare abbondantemente la base e la superficie della focaccia prima della cottura  , servira' con l'alta temperatura a formare una deliziosa crosticina ... potete farcire questa delizia con qualche fetta di mortadella che completera' un viaggio entusiasmante .

Food blogger

Gaetano Vizzarro
Benvenuti nel mio spazio ,sono Gaetano Vizzarro un infermiere professionale di 45 anni ,nato e cresciuto in provincia di Taranto (Monteparano ) fino all\' eta\' di circa 25 anni , poi stabilito a Bergamo dove lavoro all\' ospedale papa giovanni XXIII in Unita\' Spinale . Amante del mare e della vita all\'aria aperta . Appassionato della cucina tradizionale e moderna , dove mi piace sperimentare e ricercare sapori sempre nuovi partendo sempre dalla cucina Pugliese , mio grande Amore . Spero di aiutare chiunque voglia sperimentare le mie ricette e di trasmettere questa mia grande passione .
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Commenti

  1. 15 Aprile 2016

    Ada

    Gaetano mi dici cos’è un tarocco quando parli della pirlatura?

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

PESCHE SICILIANE

Da quando vivo in sicilia ho conosciuto questo delizioso dolce, un dolce lievitato tipico di questa straordinaria regione. All'inizio lo mangiavo fatto da altri,…

TRECCINE PROSCIUTTO E PARMIGIANO

Deliziosi stuzzichini che possono essere usati in un antipasto assieme al pane. Ideali per un aperitivo fra amici o colleghi, ma anche da servire…
salmone alle erbe aromatiche

SALMONE ALLE ERBE AROMATICHE

Un secondo piatto molto profumato, grazie alle erbe aromatiche che danno al piatto un gusto molto particolare, è un secondo dal sapore mediterraneo. Adatto…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano