L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi piatti

CROCCHETTE DI RICOTTA SFIZIOSE

26 Gennaio 2017 - Visite (195)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    2
  • Cottura
  • Preparazione

Perfette come aperitivo ma anche come ricco secondo piatto da accompagnare ad un fresco contorno, sono facili e veloci da preparare, talmente buone che sono come le ciliege : una tira l'altra!!Ci sono diversi  metodi di cottura,  si possono cuocere in padella con il sugo di pomodoro e basilico, ma le troviamo anche cotte in modo semplice (ad esempio al forno), oppure impanate con pane grattugiato o farina di riso e fritte, Io ve le  propongo fritte perchè a parer mio risultano molto più golose.

INGREDIENTI

120 gr Ricotta
40 gr Mollica di pane
q.b. Prezzemolo tritato
1 Uovo
20 gr Grana padano grattugiato
q.b. Noce moscata
q.b. Pepe
20 gr Pangrattato
q.b. Sale
q.b. Olio di arachidi
q.b. Farina
q.b. Acqua
q.b. Pangrattato

PROCEDIMENTO

Iniziamo con il frullare la mollica di pane raffermo con il prezzemolo

uniamo tutti gli ingredienti: ricotta ,mollica, grana, uovo ,sale, noce moscata, pepe

mescoliamo e amalgamiamo per bene,facciamo delle palline, in tutto una decina, volendo anche una dozzina

passiamo alla panatura

ci siamo preparati un composto di farina e acqua della consistenza semiliquida e del pangrattato

passiamo le crocchette prima nella farina con l'acqua e poi nel pangrattato

ripetiamo questa operazione due volte

non resta che friggerle in olio caldo

 

 

 

 

Food blogger

Maria Concetta Todaro
Maria Concetta Todaro è una moglie, mamma e nonna .Ho tanti hobby ma quello che mi appassiona maggiormente è cucinare,perchè credo che cosa più bella non ci sia che ritrovarsi attorno un tavolo .Stare insieme a tavola è uno dei modi migliori per socializzare, perché il pasto è una pausa dagli impegni, nella quale ci si può concentrare su quello che si mangia, ma anche sulla compagnia di chi condivide con noi questo momento:infatti, la tavola non è solo il posto dove ci si nutre ma è soprattutto un luogo di condivisione, di aggregazione e di scambio di emozioni.Seguendo questa filosofia metto tanto amore in tutto quello che preparo ,amore che si concretizza quando leggo la soddisfazione dei commensali....spero che dal mio tavolo questo amore possa giungere al vostro in una unica tavolata ideale di gusto, sapori ed emozioni.

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

SARDE A BECCAFICO ALLA PALERMITANA

SARDE A BECCAFICO ALLA PALERMITANA

Questa delle Sarde a beccafico alla palermitana e' una ricetta tradizionale tramandatami direttamente dalla nonna . Ancora oggi è quella che preparo per amici e…

SARDE A BECCAFICO

Questa delle Sarde a beccafico è una ricetta tipica della sicilia, io ne ho viste molte versioni diverse, anche perché ogni famiglia ha la…

FILETTO AL PEPE ROSA

Ho preparato per il nostro anniversario di matrimonio questo piatto speciale, variante del filetto al pepe verde, utilizzando il pepe rosa. Con una leggera…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano