L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi con carne

CROSTATA DI PATATE CON CARCIOFI , SALCICCIA E CACIOCAVALLO.

29 Marzo 2016 - Visite (425)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Crostata di patate un po' articolata nella preparazione , ma il risultato vi ripaghera' ampiamente nel tempo perso ... provateci !

INGREDIENTI

150 gr Salsiccia
4 fette Cacio cavallo
3 Carciofi
q.b. Olio d'oliva
q.b. Pangrattato
q.b. Pepe
q.b. Sale
50 gr Pecorino
20 gr Burro
2 Uova
1 kg Patate
6 Sponsali

PROCEDIMENTO

- Preparazione della farcia:

1 - pulire, lavare , tagliare i carciofi a fettine e metterli in un recipiente con acqua e succo di mezzo limone , evitera' l ossidazione e lo sgradevole colore scuro

2 - pulire le sponsali (cipolle neonate  ) oppure una grossa cipolla bianca dopo un bagno in acqua fredda di 2 ore  a fettine e farle stufare a fuoco lento fino a cottura ( circa 20 min. ) .

3 - tagliare la salciccia a rondelle e passarle su una padella antiaderente fino a doratura .

- Base di patate ( crostata salata )

 

1 - lessare le patate in abbondante acqua salata fino a che non risulteranno morbide , bucatele coi rebbi di una forchetta se entrano facilmente , le patate sono cotte

2 - in una ciotola capiente schiacciate le patate  ancora calde dopo averle sbucciate  usando uno schiacciapatate o i rebbi di una forchetta , aggiungete poi gli altri ingredienti: burro a tocchetti, sale, pepe, uova, pecorino.

3 - mescolate per bene.

4 - oliate e rivestite con pangrattato la teglia, versate il composto, schiacciate bene con le mani.

5 - preriscaldate il forno a 180°C funzione statica e cuocete per 20-25 minuti (deve essere ben dorato).

6 - togliete dal forno e lasciate riposare 15 minuti.

7 - intanto rivestite un altra  teglia  con carta forno e rovesciate sopra la crostata, capovolgendola, farcite con carciofi,sponsali , salciccia e caciocavallo e rimettete in forno (sempre a 180°C) per 10 minuti. Servite calda.

Buon appetito!

CONSIGLI DELLO CHEF

Consiglio sempre di usare prodotti freschi , possibilmente di stagione e di adeguare la ricetta ai vostri gusti , per esempio il pecorino potete tranquillamente sostituirlo con del parmigiano e il caciocavallo con del fomaggio morbido se non amate i gusti forti .

Food blogger

Gaetano Vizzarro
Benvenuti nel mio spazio ,sono Gaetano Vizzarro un infermiere professionale di 45 anni ,nato e cresciuto in provincia di Taranto (Monteparano ) fino all\' eta\' di circa 25 anni , poi stabilito a Bergamo dove lavoro all\' ospedale papa giovanni XXIII in Unita\' Spinale . Amante del mare e della vita all\'aria aperta . Appassionato della cucina tradizionale e moderna , dove mi piace sperimentare e ricercare sapori sempre nuovi partendo sempre dalla cucina Pugliese , mio grande Amore . Spero di aiutare chiunque voglia sperimentare le mie ricette e di trasmettere questa mia grande passione .
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

I VERI TORTELLINI FATTI A MANO

Da tempo volevo cimentarmi con i tortellini freschi,ringrazio un amica di Modena per le dritte...che dire risultato fantastico,il gusto del ripieno che non ha…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano