L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

CUDDURE DI PAN BRIOCHE

23 Marzo 2016 - Visite (3827)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    12
  • Cottura
  • Preparazione

In Sicilia, ogni anno a Pasqua è tradizione preparare le "cuddure", questo soffice biscotto che abbracciando un uovo sodo, rende piacevole il fine pasto durante questi giorni di festa.

Ho voluto sostituire l'impasto tradizionale al biscotto, con un impasto brioche, lo stesso che si usa per preparare le brioche "col tuppo".

Queste cuddure vengono preparate in alcune zone della provincia di Messina. La scelta di cambiare gli ingredienti è dovuta al fatto che spesso questi biscotti non vengono consumati del tutto  e poichè a me non piace buttare il cibo, ho pensato che facendole con questo impasto, si potessero utilizzare sia con creme dolci o marmellate, sia con salumi e formaggi.

 

 

INGREDIENTI

Buccia di limone grattugiata
2 cucchiaino Miele
350 gr Latte intero
14 gr Lievitodi birra disidatato
20 gr Sale
150 gr Burro
150 gr Zucchero semolato
500 gr Farina 00
500 gr Farina manitoba
4 Uova

PROCEDIMENTO

In una ciotola mescolare le farine, il miele ed il lievito, precedentemente sciolto in una parte di latte fresco intero.

Aggiungere un uovo alla volta fino a quando questo si è amalgamato bene, procedere allo stesso modo con le altre uova.

Dopodichè aggiungere lo zucchero semolato, il latte, il burro morbido, la scorza grattugiata di un limone ed infine il sale.

Lavorare l'impasto per circa 15 minuti.

Il composto deve risultare elastico e liscio.

Metterlo in una ciotola imburrata coprendolo con la pellicola ed un canovaccio.

Lasciarlo lievitare in un luogo fresco, l'impasto dovrà triplicare.

Una volta lievitato, creare a fantasia propria cestini, colombe, trecce, posizionando le uova fresche crude. Spennellare le "cuddure" con uovo e due cucchiaini di latte, far lievitare per circa un'ora.

Infornare a 180°, in forno statico e preriscaldato, per circa 15 minuti.

Spolverizzare con lo zucchero a velo.

pupi di lilia

CONSIGLI DELLO CHEF

Un consiglio che vi vorrei dare è quello di preparare l'impasto la sera prima, in modo tale che questo possa crescere con la sua calma! Inoltre, potete sostituire la scorza grattugiata del limone con una fialetta al limone, il sapore sarà fantastico e molto delicato!

Buona Pasqua!!

Food blogger

Lilia Meduri
Mi chiamo Lilia, ho 30 anni e sono una farmacista. Sin da bambina ho amato la cucina, ho iniziato con una torta di mele e da li ho capito che non potevo fare a meno dei fornelli e del calore della cucina di casa mia. Per me la cucina è tutto, una terapia allo stress, alla tristezza, quando sono nervosa mi basta una padella o un pacco di farina per farmi tornare il buon umore! Il mio sogno, oltre a quello di fare la farmacista, è stato sempre quello di aprire una trattoria o una pasticceria, ma purtroppo non si può avere tutto dalla vita, quindi mi diletto a preparare pietanze per la mia famiglia e per i miei amici. In questo sito \"Cuor di Cucina\" potrò condividere le mie ricette create con amore e passione, un pò come se li stessi facendo per i commensali della mia sempre desiderata trattoria. L’alta cucina non è una cosa per pavidi: bisogna avere immaginazione, essere temerari, tentare anche l’impossibile e non permettere a nessuno di porvi dei limiti solo perché siete quello che siete, il vostro unico limite sia il vostro cuore. (Auguste Gusteau dal film Ratatouill)

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

CANNOLI SICILIANI

Sono siciliana e precisamente catanese. Amo far dolci soprattutto quelli con la ricotta rigorosamente di pecora. Il cannolo è il dolce che amo di…

TORTA DI MELE

Questa in assoluto è la prima torta che ho fatto in vita mia,ed è stata la torta che ho fatto trovare a mio marito,…

CREMA AL LIMONE

Crema al limone, da gustare al cucchiaio con della frutta fresca oppure da utilizzare per farcire o decorare fagottini, cestini di frolla o tortine…

CROSTATINE DI FROLLA SENZA LATTOSIO

La pasta frolla senza lattosio è ideale sopratttuto per gli intolleranti al lattosio, ma anche per chi vuole una frolla più leggera senza rinunciare…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano