L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Piatti Tipici

FARFALLE CON MACCO (CREMA) DI FINOCCHIETTO SELVATICO, FAVE E RICOTTA.

23 Aprile 2016 - Visite (822)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Una tipica ricetta della tradizione siciliana, profumata e molto gustosa.

INGREDIENTI

q.b. Olio d'oliva
1 cucchiaio Erba cipollina
200 gr Ricotta di pecora
200 gr Fave
1 mazzetto Finocchietto
320 gr Farfalle
q.b. Sale
q.b. Pepe

PROCEDIMENTO

Pulire bene i finocchietti , sbucciare 2 volte le fave (200gr al netto) e pesare la ricotta.

image

Bollire in acqua salata per circa 20 minuti il finocchietto e 10 minuti le fave. Conservare 1 bicchiere di acqua di cottura del finocchietto e 1 bicchiere di acqua di cottura delle fave.

image

Mettere da parte qualche rametto di finocchio al crudo e una ciotolina tagliato a pezzettini e saltato in olio di oliva. Vi serviranno come guarnizione.

image

Tagliare a pezzettini l'erba cipollina e rosolarla in 2 cucchiai di olio.

image

Aggiungere il finocchietto cotto e tagliato a pezzi, la sua acqua di cottura e cuocere per un paio di minuti.

image

Versare  le fave, aggiustare di sale, pepare ensaltare per qualche minuto.

image

Versare il tutto in un frullatore e frullare fino a che diventi una crema (Maccu).

image

Ecco il Maccu pronto.

image

Versare il Maccu nella padella, il brodo delle fave e la ricotta.

image

Amalgamare il tutto a fiamma bassa per 1 minuto circa.

image

Lasciar riposare e nel mentre cuocere al dente la pasta.

image

Preparare il piatto mettendo al centro un cucchiaio di Maccu e guarnire con il finocchietto crudo e cotto.

image

Dopo aver amalgamato la pasta nel condimento a fiamma vivace, impiattare e guarnire ulteriormente con il finocchietto appena saltato in un filo di olio.

image

 

 

 

 

 

 

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Accompagnare con un buon bicchiere di vino rosso corposo (Nero D'Avola)

Food blogger

Giacomo Zabbara
Ciao a tutti, mi chiamo Giacomo, ho 53 anni e sono un biologo, il mio lavoro è Informatore Scientifico del Farmaco. Da circa 30 anni (la mia passione è iniziata ai tempi dell'Università) mi diletto ai fornelli e la mia prima cavia ad assaggiare i miei manicaretti e' stata la mia ragazza, oggi mia moglie. I piatti che preferisco preparare sono: Antipasti, Primi e Secondi. Troverete anche lo Street-Food e la rosticceria siciliana in genere. I piatti che preparo sono spesso frutto della mia fantasia ma anche rivisitati da ricettate tradizionali siciliane. Il pesce e' l'alimento che troverete spesso nelle ricette da me presentate. Le mie presentazioni saranno spesso delle fotoricette passo- passo che vi aiuteranno molto per preparare il piatto che più vi piace. Seguitemi e sono sicuro che apprezzerete quanto vi proporrò

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

TRECCINE

Soffici trecce ricoperte di zucchero che solo a pensarci adesso, riaffiorano ricordi di quand'ero piccolina. Peccato che entrando in un panificio qui in Belgio…
Melanzane alla principessina

MELANZANE ALLA PRINCIPESSINA

Tempo di melanzane e quindi obbligo a preparare questo piatto: le Melanzane alla Principessina. Ricetta tramandata da mamma in figlia per non perdere le…

PANE DI PERCIASACCHI

Io amo fare i lievitati, ma non sono bravissima a panificare. Di tanto in tanto oso e mi lascio prendere la mano secondo come…
Carciofi imbottiti con salsa di pomodoro

CARCIOFI IMBOTTITI

I Carciofi imbottiti sono piatto tipico palermitano, in gergo palermitano vengono chiamati anche "Cacuocciuli cú tappu".  (Carciofi con il tappo). Il loro nome deriva…

POLPETTE DI SARDE

Ricordo quando mia madre portava in tavola queste polpette. Pensavo al pesce che proprio giù non mi andava. Crescendo ho imparato ad apprezzare il…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano