L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Antipasti

FOCACCIA CON FARINA DI TUMMINIA E LIEVITO MADRE IN USUBERO

13 Marzo 2017 - Visite (1004)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    1
  • Cottura
  • Preparazione

Ogni rinfresco lo stesso dilemma: " che faccio con questo esubero?"

Oggi ho voluto provare una focaccia con farina di tumminia, risultato.... molto soddisfatta  grazie al mio lievito madre. Focaccia morbidissima e buona davvero.

INGREDIENTI

200 gr Farina di tumminia
300 gr Manitoba
350 gr Acqua
250 gr Esubero lievito madre
15 gr Sale
50 gr Olio d'oliva
pizzico Bicarbonato

PROCEDIMENTO

Cominciamo con il mettere il lievito a pezzetti in una ciotola con l'acqua tiepida e sciogliamo fino ad ottenere una schiumetta

aggiungiamo la meta' della farina

il sale

amalgamiamo un po', finiamo di aggiungere le farine  l' olio ed il pizzico di bicarbonato

e lavoriamo gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio compatto ed elastico e mettere a lievitare per 15/17 ore dentro il forno spento.

Fatta la lievitazione trasferire l'impasto in una teglia foderata con carta forno;  allargare l'impasto  con le mani, spennallare con olio cospargere di semi (io ho usato quelli di papavero) e far rilievitare  fino al raddoppio.

Infornare a 200°  per  25 minuti circa o comunque fino a quando sarà ben dorata

Food blogger

Francesca Pinello
Sono Francesca Pinello una mamma e moglie felice, il mio piccolo hobby, la cucina, perchè mi rilassa stare davanti i miei fornelli.Di carattere molto estroversa e mi piace imparare e sperimentare sempre cose nuove.

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricette correlate

CORNETTI PIZZA

Non sò come mi sia venuta l'idea di questi cornetti. Amo la pizza in tutte le sue forme e... un cornetto- pizza mi sembrava…

TORTA DI FAGIOLINI E PATATE

La torta di fagiolini e patate è un piatto che può essere usato come contorno o secondo. Si può mangiare sia caldo che freddo,…

TENERUMI IN TEGAME

In Sicilia, della pianta delle Zucchine lunghe, non si butta niente, sopratutto le foglie, chiamate Tenerumi (in Puglia i ciamano Pezze) che danno vita…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano