L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Buffet

FUNGHI RIPIENI

19 Gennaio 2017 - Visite (594)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Piatto che fa parte della cucina tradizionale siciliana, sono saporiti e facili da preparare, hanno bisogno solo di ingredienti freschi: i funghi,  poveri di calorie ma che gli si attribuiscono proprietà sia nella prevenzione di alcuni tumori che per la sua azione detossificante. E' possibile mangiarli da soli, come antipasto o come contorno, una ricetta molto semplice da preparare e che riscuote sempre il suo successo.

INGREDIENTI

4 Funghi champignon
2 cucchiaio Grana padano grattugiato
40 gr Provola piccante
2 gr Pangrattato
1 cucchiaio Prezzemolo tritato
5 Pomodorini datterini
q.b. Sale
q.b. Pepe
3 cucchiaio Olio extravergine di oliva
1 Carota
1 Cipolla scalogno

PROCEDIMENTO

I funghi che ho utilizzato per questa ricetta sono quattro grossi champignon,ma se vi capita di averne di dimensioni minori non importa , il procedimento è lo stesso

Ho pulito i funghi  e ho  separato i gambi  dalle cappelle , su queste ho messo pochissimo sale e messe da parte,nel frattempo ho tritato i gambi

in un padellino ho messo il trito di scalogno e carota con l'olio, fatto rosolare e unito i gambi tritati

giusto per amalgamare i sapori , ho aggiunto il prezzemolo,il pangrattato, il grana,aggiustato di sale e pepe. Il composto ottenuto è il ripieno con cui ho riempito le cappelle

ho porzionato la provola che ho messo sopra le cappelle affossandola sul ripieno,assieme al pomodoro datterino ,ho irrorato con filo di olio e infornato a 200° per 15 minuti secondo vostro forno

 

Food blogger

Maria Concetta Todaro
Maria Concetta Todaro è una moglie, mamma e nonna .Ho tanti hobby ma quello che mi appassiona maggiormente è cucinare,perchè credo che cosa più bella non ci sia che ritrovarsi attorno un tavolo .Stare insieme a tavola è uno dei modi migliori per socializzare, perché il pasto è una pausa dagli impegni, nella quale ci si può concentrare su quello che si mangia, ma anche sulla compagnia di chi condivide con noi questo momento:infatti, la tavola non è solo il posto dove ci si nutre ma è soprattutto un luogo di condivisione, di aggregazione e di scambio di emozioni.Seguendo questa filosofia metto tanto amore in tutto quello che preparo ,amore che si concretizza quando leggo la soddisfazione dei commensali....spero che dal mio tavolo questo amore possa giungere al vostro in una unica tavolata ideale di gusto, sapori ed emozioni.

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricette correlate

CALZONI RIPIENI

I CALZONI RIPIENI sono un'ottima idea per la cena, infatti li ho preparati per festeggiare l'8 marzo. I CALZONI RIPIENI sono dei fagottini rustici…

POLPETTE DI MELANZANE

Chi non ama le polpette? Nessuno....credo! Basta il suono del nome..."polpette"...ed è subito festa..! Ma anche un modo "strategico" per far mangiare le verdure…

TOCCHETTI DI POLPO LESSO

Il polpo è un mollusco prelibato, di grande qualità nutrizionale, particolarmente importante nella cucina mediterranea. È un ingrediente da cucinare fresco, meglio se pescato…

CESTINI DI PASTA ALLA NORMA LIGHT

Questo primo piatto l'ho realizzato uno di quei giorni che costretta a preparare piatti semplici e poco calorici....perchè si sa bene quanto la cucina…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano