L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

LASAGNA CIOCIARA

11 Maggio 2013
  • Difficoltà:
    Media
  • Cottura:
  • Preparazione:
  • Costo:
    Medio
La lasagna ciociara è tra i primi piatti tipici della ciociaria da noi chiamata timballo.

Questo piatto viene preparato usando la pasta all'uovo fresca, condita con il ragù di carne macinata e farcita con uova sode e mozzarella.

Una vera goduria per il palato! Faccio spesso questa ricetta la domenica o quando ho ospiti; è un piatto che si può preparare prima, volendo si può congelare e cuocerlo in un secondo momento.

Spesso quando preparo la lasagna ne faccio un paio in piů da mettere in freezer e usare quando sono in ritardo con la cena o spuntano ospiti inaspettati. 40 minuti in forno ed è pronta!

 

INGREDIENTI

Pasta all'uovo

2 uova
250gr di farina zero
150gr di semola rimacinata (ideale per la pasta)

Il ragù

500gr di carne macinata mista (maiale e manzo)
1 bottiglia di passata di pomodoro
1 carota
1cipolla
1 pezzo di sedano
olio di oliva
Mezzo bicchiere di vino rosso

La farcitura

Mozzarella a dadini
Parmigiano grattugiato
2 uova sode

PROCEDIMENTO

In una pentola a fondo alto preparate un soffritto di carota, sedano e cipolla; aggiungete olio e carne macinata e cuocete a fuoco medio girando con un cucchiaio di legno; sfumate il tutto con il vino rosso.

Aggiungete la passata di pomodoro e cuocete per un'ora a fuoco lento.

Nel frattempo preparate la pasta disponendo la farina a fontana su un piano di lavoro; al centro aprite le uova e sbattetele un po' con una forchetta, aggiungete un po' di sale (poco) e lavorate fino a creare un panetto d'impasto liscio e omogeneo.

Dividete l'impasto in due e, con l'aiuto di una macchina per la pasta, stendetela iniziando con il numero uno fino ad arrivare a spessore cinque.

Tagliate la pasta a quadri e cuocete per qualche minuto in acqua bollente, mettete su un canovaccio pulito per farla asciugare qualche secondo e poi iniziate a preparare la lasagna.

Prendete una teglia da forno e mettete un mestolo di ragù al fondo della teglia. Fate un primo strato di pasta e conditelo con ragù, mozzarella a dadini, parmigiano e uovo sodo a pezzetti, poi iniziate un secondo strato di pasta e via così per almeno tre strati.

L'ultimo strato conditelo solo con tanto ragù e una grattugiata di parmigiano. Mettete in forno preriscaldato a 200°C per almeno 30 minuti (deve essere bella dorata). Lasciate riposare cinque minuti e servire!

CONSIGLI DELLO CHEF

La foto che vedete è appena preparata, pronta per andare in forno. Se volete cuocerla in un secondo momento, basta tenerla in frigorifero o nel freezer.

Food blogger

Anna Rita Migliaccio
AnnaRita è una mamma,moglie e una grande amica che ha fatto delle coccole culinarie la propria professione. La sua più grande passione sono i dolci in particolare le torte per bambini. Condividendo sul web il suo modo di cucinare con il cuore, ha conquistato migliaia di fan in tutta italia: il suo segreto? Ingredienti semplici, genuini e tanto tanto AMORE!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Commenti

  1. 14 Maggio 2013

    imma

    Deve essere buonissima!!! 😀

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

RISOTTO PISTACCHIO E GAMBERONI

Con la produzione in casa del panettone, specialmente di quello al pistacchio, abbiamo apprezzato la pasta di pistacchio che può essere utilizzata per preparazioni dolci…

PASTA CON PATATE E PROVOLA

La pasta con le patate è un piatto tanto semplice quanto sostanzioso, si prepara in mezz'ora con pochi ingredienti: pasta corta, patate, aromi e…

SPAGHETTI AI 7 ODORI

Gli spaghetti ai sette odori sono un primo piatto dal gusto deciso e dal profumo mediterraneo. La ricetta è a base di pomodorini, aglio,…

CASARECCE AL SALMONE FRESCO

Questo è un piatto veloce da preparare, infatti potrete far bollire l'acqua e far cuocere la pasta già mentre starete preparando il condimento. Vedi…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano