L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi di pesce

MERLUZZI ALL’ACQUA PAZZA CON PATATE.

13 Aprile 2016 - Visite (2120)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    2
  • Cottura
  • Preparazione

Questa portata dal gusto molto delicato e' molto semplice da preparare, è la ricetta ideale da preparare nel periodo primavera/estate grazie al fatto che è leggera ed è buona da mangiare anche tiepida. Se avete ospiti stupirà i vostri amici per la sua semplicità e il suo insuperabile sapore.

INGREDIENTI

3 cucchiaio Olio d'oliva
150 ml Vino bianco
150 ml Acqua
4 spicchi Aglio
1 cucchiaino Prezzemolo tritato
250 gr Pomodoro ciliegino
500 gr Patate
1 kg Merluzzi
q.b. Sale
q.b. Pepe nero
Costa di sedano

PROCEDIMENTO

Preparazione del pesce: 

Lavare ed eviscerare 4 merluzzi del peso di circa 250gr ciascuno, salare leggermente e pepare. Prendere una teglia antiaderente che li possa contenere e  olearla, adagiarvi con il dorso il pesce e con un coltello incidere (come da foto) la testa aprendola (in questo modo durante la cottura emetterà tutto il sapore contenuto in essa) e leggermente la pancia.

 

Preparazione del condimento:

Lavare e tagliare in 4 i pomodori, affettare le patate (1/2cm di spessore) e fare un trito grossolano con il sedano e l'aglio. In una casseruola dal fondo largo far riscaldare l'olio e rosolate il trito preparato precedentemente aggiungendo il prezzemolo; dopo un minuto circa aggiungere i pomodori il sale e il pepe, mescolare a fiamma alta velocemente e aggiungere l'acqua e il vino, dopo qualche minuto unire le patate e a fiamma moderata portare a metà cottura.

 

Preparazione della ricetta:

Riscaldate  il forno a 180gradi per 10 minuti. Nel frattempo versate (senza far rompere troppo le patate) il condimento caldo sopra i merluzzi e irrorate con un filo di olio e spolverate un pochino di pepe. Quando il forno è pronto infornate nella parte bassa del forno per circa 10 minuti, controllare la cottura delle patate (sono loro che fanno testo, perché il pesce grazie anche al calore del condimento in 10 minuti e' già cotto), quando sono belle morbide sfornate e far riposare qualche minuto nel forno (spento) con lo sportello aperto. Porzionare (2 pesci per ogni commensale) stando attenti a non rompere il pesce che è molto delicato.

Servire caldo o tiepido a vostro piacimento e buon appetito.

CONSIGLI DELLO CHEF

Accompagnate questo piatto di pesce molto delicato con un vino bianco dolce (un Dolcetto del Piemonte ci sta benissimo) e freddo.

Food blogger

Giacomo Zabbara
Ciao a tutti, mi chiamo Giacomo, ho 53 anni e sono un biologo, il mio lavoro è Informatore Scientifico del Farmaco. Da circa 30 anni (la mia passione è iniziata ai tempi dell'Università) mi diletto ai fornelli e la mia prima cavia ad assaggiare i miei manicaretti e' stata la mia ragazza, oggi mia moglie. I piatti che preferisco preparare sono: Antipasti, Primi e Secondi. Troverete anche lo Street-Food e la rosticceria siciliana in genere. I piatti che preparo sono spesso frutto della mia fantasia ma anche rivisitati da ricettate tradizionali siciliane. Il pesce e' l'alimento che troverete spesso nelle ricette da me presentate. Le mie presentazioni saranno spesso delle fotoricette passo- passo che vi aiuteranno molto per preparare il piatto che più vi piace. Seguitemi e sono sicuro che apprezzerete quanto vi proporrò

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

SARDE A BECCAFICO

Preparare questa ricetta non è difficile, ci vuole solo un pò di tempo per avvolgere le sarde con il condimento. Provatela e fatemi sapere

POLPETTE DI SARDE IN AGRODOLCE

Un piatto che potete mangiare come antipasto o semplicemente come piatto unico, le sarde sono dei pesci economici e sopratutto buonissime

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano