L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Rosticceria

M’PANATE CON GLI SPINACI

4 Ottobre 2016 - Visite (2988)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    6
  • Cottura
  • Preparazione

Amo tutta la rosticceria Siciliana,prelibatezze che penso si trovino solo in questa meravigliosa Isola,queste m'panate si trovano in quasi tutte le rosticcerie Agrigentine,il ripieno cambia da zona a zona,si trovano con i cavolfiori e quant'altro...questa è la mia versione con gli spinaci e la salsiccia.

INGREDIENTI

1 kg Spinaci
200 gr Olive nere
200 gr Salsiccia fresca
150 gr Provola piccante
100 gr Mortadella
1 Cipolla
3 Acciughe
100 ml Olio d'oliva
300 gr Farina di semola
200 gr Farina manitoba
15 gr Lievito di birra
350 ml Acqua
20 gr Sale
30 gr Strutto
q.b. Pepe
1 cucchiaino Zucchero semolato

PROCEDIMENTO

Per l'impasto:

Mescolate le due farine,aggiungere il lievito sciolto in un po d'acqua presa dal totale e il cucchiaino di zucchero,impastate aggiungendo l'acqua restante(un po alla volta) per ultimi lo strutto e il sale,l'impasto deve risultare abbastanza morbido. Lasciate lievitare un ora.

Per il ripieno:

Tagliate a fettine sottili la cipolla e farla appassire un po con 15 ml di olio in una padella larga,aggiungete i filetti di acciuga e gli spinaci un po alla volta,fate cuocere coperti per 5 min.poi aggiungete la salsiccia a tocchetti senza pelle, sale e pepe (il sale mettetelo alla fine perchè gli ingredienti sono abbastanza saporiti quindi regolatevi assaggiando)lasciate cuocere ancora 10 minuti mescolando bene affinchè si insaporisca il tutto,spegnete e aggiungete la mortadella tritata a coltello,mescolate e lasciate raffreddare. 11002491_10203494823398602_8011084835708250219_n

Riprendete l'impasto e mettelo su un piano ben oliato,divedete in pezzi uguali più o meno 150gr l'uno e con l'aiuto di un po d'olio stendete ogni pezzo sottilmente,mettete su ognuno un po di ripieno  12814549_10205614152540506_2831997969554768767_n aggiungendo per ultima la provola a pezzettini.

Sempre con le mani ben unte d'olio piegate prima i due lembi superiori e poi i due laterali a mo di portafoglio pressando un po le estremità. 1476140_10203495212008317_3284292897496559841_n

Sistematele su una leccarda rivestita di carta forno,spennellatele ancora con un po di olio e infornate a 200° per 30-40 minuti finchè non diventano ben dorate.

14063938_10206827959084911_6097221976336754111_n Buon appetito!

Food blogger

Roberta Vivenzi
Sono Roberta,che dire di me,nata in un paesino sul lago di Garda,cresciuta nella splendida e magica Sicilia,sin da ragazzina amavo stare davanti ai fornelli,la mia non è una passione,di più...adoro modellare e creare torte con il cioccolato plastico,amo sperimentare,ma la mia più grande passione è la cucina orientale ed in particolare il sushi.

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricette correlate

CROCCHE’ (CAZZILLI)

Le crocche' fanno parte anch'esse al nostro street food palermitano. Sono destinate ad essere condivise con le  panelle e mangiate nello stesso panino.

CALZONE DI BACCALÀ O BUCCATA

"I buccati", un altro piatto caratteristico,dove i ripieni variano dalle verdure alla carne ed in questo caso, ripieni di baccalà.

PIZZA BONCI IN TEGLIA

La pizza è qualcosa che non ti stanca mai, è adatta a qualsiasi momento della giornata. Come ogni settimana ecco dell'esubero di lievito madre…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano