L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi piatti

POLPETTE DI SARDE AL SUGO CON CAPONATA DI PESCE SPADA.

22 Marzo 2016 - Visite (627)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    5
  • Cottura
  • Preparazione

Squamare e deliscare bene le sarde, aprirle a libro e togliere tutte le spine.

Il pesce spada deve essere in unica fetta  e tagliato a dadini non troppo grandi.

La melanzana deve essere tagliata a dadini  grandi (friggendoli si dimezzano)

INGREDIENTI

1 cucchiaio Capperi
1 Melanzana
1 fetta Pesce spada
q.b. Pepe nero
q.b. Sale
Cipolla
4 Aglio
1 bicchiere Olio d'oliva
50 ml Latte
1 bustina Uvetta sultanina
1 bustina Pinoli
150 gr Mollica fresca
500 gr Sarde
1 litri Salsa di pomodoro
2 Uova
2 cucchiaino Concentrato di pomodoro
q.b. Farina di semola

PROCEDIMENTO

Facciamo due preparazioni separate.

 

Polpette:

 

mettere in un frullatore le sarde, la mollica, 1 cucchiaino di pinoli e uno di uvetta, un pizzico di sale e il pepe, frullare grossolanamente e versare in una ciotola.

Aggiungere al composto formatosi, il latte, un cucchiaino di olio e le uova, amalgamare con una forchetta e formare le polpette (a secondo della grandezza ne vengono 15/20).

In una casseruola (che possa contenere le polpette), rosolare in un cucchiaio di olio, un cucchiaino di pinoli, un cucchiaino di uvetta e 2 spicchi di aglio schiacciati (che poi eliminerete).

Aggiungere 700 ml di salsa, un bicchiere di acqua tiepida e un cucchiaino di "strattu" (concentrato di pomodoro), sale e pepe e a fuoco medio portare a bollore, quindi aggiungere le polpette (n.b. non friggerle) e cuocere (sempre a fiamma media) aggiustando di sale se serve.

Mescolare spesso e quando il sugo e ben ristretto sono pronte.

 

Caponata di pesce spada:

in una ciotola mettere un po' di farina e un pizzico di sale;
prendere i dadini di pesce spada e infarinarli;
passarli in una padella con un poco olio di oliva già caldo e farli dorare leggermente, prenderli con una paletta bucata e metterli su carta assorbente, fare la stessa cosa con i dadini di melanzane.;
mettere tutto da parte di far raffreddare;
in una padella media rosolare un trito con la cipolla e 2 spicchi di aglio, aggiungere 300ml di salsa, mezzo bicchiere di acqua, un cucchiaino di "strattu", i capperi, i pinoli, l'uvetta, salare e pepare e portare a bollore a fiamma alta, quando la salsa bolle da qualche minuto, aggiungere il pesce spada e abbassare la fiamma;
dopo circa 3-4 minuti versarvi i cubetti di melanzane e portare a cottura;
aggiustare di sale se serve, mescolare continuamente per far evaporare più velocemente il liquido e quando il sugo e'  ben ristretto la caponata e' pronta.

E' un antipasto che deve essere consumato tiepido e non caldo.

Dividere la caponata per i cinque commensali e 4-5 polpette ciascuno a secondo di quanto ne avete preparate.

buon appetito.

CONSIGLI DELLO CHEF

Considerato che è un piatto ricco potete utilizzarlo anche come secondo. Abbinare un vino rosso e fresco.

Food blogger

Giacomo Zabbara
Ciao a tutti, mi chiamo Giacomo, ho 53 anni e sono un biologo, il mio lavoro è Informatore Scientifico del Farmaco. Da circa 30 anni (la mia passione è iniziata ai tempi dell'Università) mi diletto ai fornelli e la mia prima cavia ad assaggiare i miei manicaretti e' stata la mia ragazza, oggi mia moglie. I piatti che preferisco preparare sono: Antipasti, Primi e Secondi. Troverete anche lo Street-Food e la rosticceria siciliana in genere. I piatti che preparo sono spesso frutto della mia fantasia ma anche rivisitati da ricettate tradizionali siciliane. Il pesce e' l'alimento che troverete spesso nelle ricette da me presentate. Le mie presentazioni saranno spesso delle fotoricette passo- passo che vi aiuteranno molto per preparare il piatto che più vi piace. Seguitemi e sono sicuro che apprezzerete quanto vi proporrò

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricette correlate

BOLLITO IN SALSA VERDE

Ho scritto questa ricetta perché il bollito è buono e semplice da cucinare. Per la buona riuscita del piatto è importante avere ingredienti di…

PATÈ DI FEGATO AL PISTACCHIO

Il patè di fegato mi è sempre piaciuto,vi è capitato nel periodo delle feste di Natale di guardare nel banco frigo delle gastronomie? Quanto…

FUSI DI POLLO RIPIENI

Questo mio piatto  è  sicuramente una pietanza che in tavola fa la sua figura, a casa mia  è piaciuta parecchio. Ha un costo economico,…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano