L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Ricette

QUARESIMALI DI MAMMA SARA

12 Marzo 2021 - Visite (29)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    20
  • Cottura
  • Preparazione

Esistono tantissimi di dolci denominati “quaresimali”, e ogni regione d’Italia ha le sue varianti, ma quasi tutti consistono di biscotti alla mandorla. L’origine della tradizione di preparare i dolci Quaresimali  risale al 1500, quando le suore del convento  di San Tommaso di Genova, impastavano semplici dolci di pasta di mandorle privi di burro, latte e uova, rispettando così il divieto di mangiare grassi animali nei 40 giorni prima della Pasqua.

Infatti, un tempo la Quaresima era un periodo di più stretto rigore rispetto a oggi, e oltre ad essere vietato mangiare carne, era proibito anche il consumo del latte e dei suoi derivati, delle uova e dei grassi animali.

Anticamente, anche a Palermo, le migliori pasticcerie erano i monasteri, e le suore di clausura, erano delle abilissime pasticcere che suscitavano gelosie tra i cuochi dei palazzi nobiliari che, invano, cercavano di imitarle

Le Suore, per sostenere le esigenze del Convento, vendevano le loro produzioni dolciarie (veri e propri “peccati di gola”)  a tutti i ceti palermitani, le cui tavole venivano arricchite, così, da un’esplosione di colori e sapori che conquistavano gli occhi e il palato.

Ma, nel tempo quaresimale, proprio per il divieto di consumo di alcune materie prime, le suore pasticcere non potevano preparare i loro prodotti, e quindi non potevano supplire alla insufficienza economica. Fu così che idearono  un “dolcetto” fatto solo con prodotti vegetali (per rimediare al periodo di astinenza) usando mandorle, zucchero e farina. In tal modo  nacquero i quaresimali, ideali per quel periodo.

 

INGREDIENTI

500 gr Farina 00
500 gr Zucchero semolato
500 gr Mandorle
100 gr Biscotti secchi tritati
3 Uova
50 gr Miele
150 gr Arance candite
10 gr Ammoniaca per dolci
Un pizzico di sale
1/2 cucchiaino Essenza vaniglia
1/2 cucchiaino Cannella in polvere
1 un pizzico Noce moscata
1 Uova
1 Tuorlo

PROCEDIMENTO

In una ciotola o in un robot da cucina, mettere zucchero, vaniglia, cannella e noce moscata, 1 uovo e sale ed impastare.

 

Continuare l'operazione di impasto a mano e aggiungere mandorle, i canditi tagliati a cubetti, lievito,  e infine la Farina.

 

Con l'impasto ottenuto formare dei filoncini, quindi posizionarli su una teglia rivestita da carta forno  e spennellarli con il tuorlo d 'uovo.

 

Cuocere a 200 °C per 20 minuti.

Può capitare che nella cottura i filoncini, se non sono distanziati a s ufficienza, possono attaccarsi l'un l'altro, allora, appena sfornati, tagliarli per separarli e lasciarli raffreddare.

 

Quando i filoncini saranno raffreddati tagliarli a fette di circa 2 cm, in diagonale, formando così dei biscotti .

 

Una volta raffreddati, i quaresimali  o Cantucci sono pronti per essere serviti e gustati.

CONSIGLI DELLO CHEF

Se li si vuole più croccanti, infornarli nuovamente a 170 °C per 15 minuti.

Food blogger

Francesca Pipia
Mi chiamo Francesca e ho 51 anni e sono una mamma di due ragazzi e tutrice di altri due ragazzi (miei nipoti). Ho lavorato per 30 anni in un panificio e ho coltivato l'amore per la buona cucina e le tradizioni siciliane in cucina. La Famiglia numerosa mi ha "obbligata" ad attivarmi a cucinare per tante persone cercando anche di seguire una linea economica tale da soddisfare tutti spendendo il meno possibile (da buona massaia e madre di famiglia) cercando al contempo di mantenere gusto e qualità. Per hobby canto in un coro gospel
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

ROTOLO DI MELANZANE FARCITO

Come ormai ben sapete io sono quella delle ricette svota frigo e così lanci un occhio,hai duebelle melanzane,il sugo del giorno prima e un…

CUPCAKES DI PIZZA E PANZEROTTI

Giochiamo un po' con questi formati di pizza utilizzando uno stampo per cupcakes. Per le loro dimensioni  sono perfetti per uno spuntino o antipasto.
Salsa Guacamole a modo mio

SALSA GUACAMOLE A MODO MIO

La cucina messicana è piena di colori e di sapori. Ed è per questo che io adoro cucinare messicano, infatti quando posso preparo cene…

ORZOTTO AI PEPERONI

L'orzo cucinato cosi è un'alternativa al classico risotto, in questo caso è anche una ricetta vegetariana.

VENTAGLI DI MARE

Non so nemmeno io come mi è venuta l'idea di queste fantastiche conchiglie ripiene,. Diciamo che sono una conservatrice e avevo tenuto i gusci…

Prodotti in evidenza

Crea la tua lista nozze

30 giorni gratuiti