L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

REGINETTE C’ANCIOVA E MUDDICA ATTURRATA BIANCA

21 Maggio 2017 - Visite (1456)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    5
  • Cottura
  • Preparazione

Quando a Palermo si è a corto di idee o non si ha avuto il tempo per preparare un condimento per il primo piatto, risolviamo in un attimo il problema del pranzo.... facilissimo, economico e soprattutto velocissimo da fare. La pasta c’anciova e muddica atturrata è un piatto tipico della cucina povera siciliana che si realizza con pochissimi ingredienti: l’anciova (ovvero l’acciuga) a muddica atturrata (il pangrattato tostato) . Una ricetta facile e veloce, il tempo giusto di lessare la pasta , rigorosamente del formato reginette

INGREDIENTI

350 gr Pasta formato reginette
60 gr Alici sott'olio
1 Cipolla
1 Aglio
1 cucchiaio Passolina e pinoli
q.b. Olio extravergine d'oliva
q.b. Pepe

PROCEDIMENTO

Mentre portate ad ebollizione l'acqua per la cottura della pasta, preparate il condimento.

tritare la cipolla e fate soffriggere con l'aglio nell'olio

aggiungere alici e lasciare che dolcemente si sciolgano, unire passolina e pinoli, e insaporire con pepe

in un padellino tostate il pangrattato con poco olio

quando la pasta è cotta amalgamare con il condimento , impiattare e spolverizzare ca "muddica"

e buon appetito

 

Food blogger

Maria Concetta Todaro
Maria Concetta Todaro è una moglie, mamma e nonna .Ho tanti hobby ma quello che mi appassiona maggiormente è cucinare,perchè credo che cosa più bella non ci sia che ritrovarsi attorno un tavolo .Stare insieme a tavola è uno dei modi migliori per socializzare, perché il pasto è una pausa dagli impegni, nella quale ci si può concentrare su quello che si mangia, ma anche sulla compagnia di chi condivide con noi questo momento:infatti, la tavola non è solo il posto dove ci si nutre ma è soprattutto un luogo di condivisione, di aggregazione e di scambio di emozioni.Seguendo questa filosofia metto tanto amore in tutto quello che preparo ,amore che si concretizza quando leggo la soddisfazione dei commensali....spero che dal mio tavolo questo amore possa giungere al vostro in una unica tavolata ideale di gusto, sapori ed emozioni.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

TORTIGLIONI AL BACIO

Oggi vi propongo un primo piatto che vi farà leccare i baffi, i tortiglioni al bacio. Ogni volta che preparo questa ricetta, il viso…

RISOTTO CON ZUCCA

La zucca la definisco un jolly della cucina e non a caso il proverbio dice:  " falla come vuoi ma sempre cucuzza è". La…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano