L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

SEMIFREDDO ALLE 4 CREME

9 Giugno 2016 - Visite (1981)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    1
  • Cottura
  • Preparazione

Mi capita spesso di pensare ai dolci e mi piace soprattutto realizzarli.  Come già detto in qualche post precedente, mi piace elaborare qualcosa partendo dai colori, oppure guardando gli ingredienti che ho a disposizione ed assemblarli in modo coreografico, in modo tale che l'occhio possa essere attratto al punto di spingere la gola a peccare. I colori...... si !!! Anche quelli attraggono le gole e se si ha la certezza che il palato gusterà  ingredienti naturali, è sicuro che almeno l'assaggio sarà doveroso e se poi dopo l'assaggio, i commensali continuano fino a spazzolare completamente il piatto, bhe...... il risultato parla da solo!

Seguitemi, vi racconto la ricetta 🙂

INGREDIENTI

800 ml Latte
1 litri Panna fresca
8 Tuorli d'uovo
q.b. Vaniglina
120 gr Fecola di patate
200 gr Zucchero semolato
150 gr Fragole
50 gr Pasta di amarena
40 gr Pasta di nocciola
q.b. Fragoline di bosco

PROCEDIMENTO

Prepariamo le creme nel seguente modo:

PER LA CREMA SEMPLICE

mescolare 2 tuorli con 50 gr di zucchero fino a far diventare crema.
prendete 200 ml di latte dal totale e scaldatelo. In un pò di questo,  sciogliere 30 gr di fecola di patate  e versare man mano il resto del latte fino a finirlo. Aggiungere i tuorli con lo zucchero a crema, 100 ml di panna fresca liquida  e un pizzico di vanillina pura. Mettere il tutto dentro un pentolino a fiamma bassa e mescolare continuamente.
Lasciate che la crema si addensi, senza far bollire e sempre mescolando. Dovrete ottenere una crema vellutata.

Ora togliete dal fuoco,  coprite con pellicola a contatto e fate raffreddare.

DSCN0626

 

PER LA CREMA AMARENA

seguite le stesse istruzioni della crema semplice, con l'aggiunta della pasta all'amarena quando sarà il momento di mettere il pentolino sul fuoco per fare la crema

DSCN0632

 

PER LA CREMA ALLA NOCCIOLA

seguite le stesse istruzioni della crema semplice, con l'aggiunta della pasta alla nocciola quando sarà il momento di mettere il pentolino sul fuoco per fare la crema

DSCN0627

 

PER LA CREMA ALLA FRAGOLA

frullate le fragole e tenetele da parte. Poi seguite le stesse istruzioni della crema semplice, con l'aggiunta del frullato di fragole quando sarà il momento di mettere il pentolino sul fuoco per fare la crema

DSCN0633

 

Fate raffreddare completamente, a temperatura ambiente, le creme così ottenute

DSCN0635

Appena fredde, aggiungere ad ogni crema circa 100 gr di panna montata e mescolate fino a far incorporare bene, anche aiutandovi con le fruste elettriche

 

DSCN0643 DSCN0637 DSCN0644

Le creme si ammorbidiranno ma poco importa

DSCN0640 DSCN0650 DSCN0645

Ora prendete due anelli da pasticceria, di due misure diverse (20/22 una e 22/24 l'altra)  e posizionateli su un vassoio ricoperto con carta forno e all'interno degli stessi, mettete dell'acetato per tutta la circonferenza

DSCN0621 DSCN0623

Cominciate dall'anello più grande e versate uno strato di crema semplice. Fato lo stesso con l'anello più piccolo. Mettete in freezer a rassodare.

DSCN0642 DSCN0641

Proseguite man mano con gli altri strati, fino a completarli tutti e sempre facendo rassodare ogni strato in freezer prima di versare il successivo.

Per correttezza i miei strati sono stati sovrapposti così:

nocciola - amarena - crema semplice nell'anello più grande

nocciola - fragola - crema semplice nell'anello più piccolo

DSCN0652 DSCN0651 DSCN0661 DSCN0660

 

Lasciate in freezer per 12 ore circa. Trascorso il tempo, sformate e sovrapponete i semifreddi, il più piccolo sul più grande, cercando di centrare.

Decorate il bordo e la superficie con panna montata e fragoline (io ho aggiunto anche gelatina di gelsi, sia nella panna montata che ho usato per il decoro, colorandola leggermente di glicine .......DSCN0663

......che sulla superficie del dolce,  per continuare a mantenere la freschezza ed il gusto della frutta, ma volendo si possono aggiungere dei fili di cioccolato fuso per decorare ed altra frutta in gelatina per la panna, oppure lasciarla bianca).

13262306_598211430355304_836668856_o

SAMSUNG CAMERA PICTURES

13271578_598211360355311_365904534_o DSCN0727 DSCN0732

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

 

CONSIGLI DELLO CHEF

 

 

Food blogger

Ricette Cuor di cucina
Ricette Sfiziose, particolari e originali, vi basterà seguire i procedimenti indicati e realizzerete piatti davvero meravigliosi.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

TORTA FRANGI FRUIT

L'incontro diversi tipi di frutta sia fresca che secca per un'esplosione di gusto e bontà in una allegra e colorata Torta che si scioglie…

CASSATA SICILIANA

Fare la cassata siciliana mi ha messo sempre un pò di paura. Non sarei stata capace di riprodurre i classici e sontuosi decori barocchi…

GELATO D’ANGURIA

Come ogni anno la mia gelatiera non ha pace..ormai è un ventennio che mi regala tanto buon gelato, certo i risultati non sono arrivati…

GELATO AL LIMONE

Arriva l'estate e con essa la voglia di cose fresche. Spesso nelle giornate afose preparo il gelato al limone con una ricetta veloce a…

CROSTOLI DI CARNEVALE

I CROSTOLI DI CARNEVALE o anche chiacchiere, cenci o bugie, si chiamamo così nel ferrarese e nel Veneto e questo è uno dei tanti…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano