L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Sicilia

TOMMY’S MARGARITA

22 Gennaio 2021 - Visite (207)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    1
  • Preparazione

Il Tommy’s Margarita è stato elaborato nel 1990 all’ interno del locale Tommy’s Restaurant di San Francisco, vero tempio della Tequila.
Il creatore fu il barman Julio Bermajo, figlio dei proprietari del locale.he nei primi tempi per accontentare le aspettative dei clienti (che chiedevano una consistenza più cremosa) usava il blender.

 

sostituì il Triple Sec con lo Sciroppo di Agave.

Molto presto il drink varcò i confini della California e diventò nel 2011 un cocktail IBA (International Bartenders Association).

INGREDIENTI

STRUMENTI

PROCEDIMENTO

La ricetta del Tommy’s Margarita è molto semplice, saranno sufficienti pochissimi passaggi:

Raffreddiamo la nostra attrezzatura ma non la coppetta, a cui poi dobbiamo andare ad adagiare la "crusta" di sale al bordo della coppetta Margarita.

 

Spremiamo il lime e versiamo tutti gli ingredienti all’ interno di un cobbler shaker ben freddo e colmiamo di ghiaccio;

Shakeriamo vigorosamente fino a che nello shaker non si formi una brina ghiacciata;

 

Con uno spicchio di lime, sporchiamo il bordo della coppetta facendo mezzo giro e intingiamola in un piattino colmo di sale, in questo modo si formerà una "crusta" che spezzerà per contrasto i sentori dolci del drink (se lo gradite);

 

Ultimo consiglio è quello di servire e consumare il drink in fretta, 3/4 sorsi nel giro di pochi minuti, questo perchè in questo modo riusciremo a godere dei sentori equilibrati dati dalla temperatura del cocktail.

CONSIGLI DELLO CHEF

Se si vuole dare un pizzico in più al drink aggiungete una punta di sale all’interno dello shaker.

Ingredienti utilizzati in questa ricetta

Strumenti utilizzati in questa ricetta

Libri consigliati

Ti è piaciuta questa ricetta?
Diventa anche tu un Drink Blogger con la "carriera" Cuor di Cucina

Food blogger

Francesco Zimmatore
Sono un giovane bartender sempre più spinto dalla voglia di crescere in questo settore sotto tutti gli aspetti: dalla miscelazione, al banco, al rapporto con il cliente. Durante gli anni ho avuto la possibilità di lavorare in diversi locali, i quali hanno contribuito a farmi crescere in questo settore. Oggi ho il piacere di condividere tutto questo con voi, CHEERS 🥃
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

30 giorni gratuiti

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano