L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

TORTA DELLA NONNA

28 Giugno 2013
  • Difficoltà:
    Media
  • Cottura:
  • Preparazione:
  • Costo:
    Medio
  • Porzioni:
    10 persone

La torta della nonna è un delizioso dolce tipico toscano, ormai diffuso in tutta Italia. Due dischi di pasta frolla che racchiudono una delicatissima crema pasticcera. La torta viene poi ricoperta interamente di pinoli.

La presenza della crema pasticcera e dei pinoli rende questo dolce davvero strabiliante. La preparazione è abbastanza semplice, basta solo fare attenzione alla stesura della frolla.

Bisogna farlo con delicatezza per non rischiare di romperla. Ottima come dessert a fine pasto, ma anche per iniziare una giornata con una coccola dolce!

 

INGREDIENTI

La frolla:

400 gr di farina 00
3 rossi di uovo
1 uovo intero
200 gr di zucchero
200 gr di burro
1 bustina di vanillina
un pizzico di sale

La crema pasticcera:

500 ml di latte
6 rossi di uovo
50 gr di farina
1 baccello di vaniglia
150 gr di zucchero
100 gr di pinoli

PROCEDIMENTO

Iniziate con il preparare la pasta frolla (seguendo la mia ricetta). Una volta pronti i due panetti, fateli riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Nel frattempo preparate la crema pasticcera. In una pentola dal fondo alto, lavorate i rossi di uovo con lo zucchero fino a che non diventino chiari e spumosi.

torta della nonna foto 1

Tagliate il baccello di vaniglia, estraete la polpa ed aggiungetela alle uova. Incorporate la farina setacciata al composto di uova mescolando con una frusta a mano. In un altro pentolino scaldate (quasi a bollore) il latte con il baccello di vaniglia spolpato. Togliete il baccello e a filo, aggiungete il latte al composto sempre mescolando.

torta della nonna foto 2

Mettete la pentola sul fuoco a fiamma bassa per far addensare la crema, continuando a mescolare. 

torta della nonna foto 3

Appena la crema pasticcera è pronta, mettetela in una ciotola di vetro coperta da pellicola a contatto. Tenetela in freezer fino al momento di utilizzarla. 

torta della nonna foto 4

Prendete una teglia per crostate da 26 cm di diametro, imburratela e infarinatela. Con l’aiuto del mattarello, stendete il primo panetto di pasta frolla fino a formare un cerchio con spessore di mezzo cm. Avvolgete il cerchio di frolla intorno al mattarello e srotolatelo sopra la teglia coprendola per intero compresi i bordi.

Eliminate la pasta in eccesso sui bordi. Bucherellate l’intera superficie con una forchetta e riempitela con la crema pasticcera. Stendete il secondo panetto, avvolgetelo sul mattarello e, facendo attenzione, stendetelo sulla torta. Fate aderire bene i bordi eliminando la frolla in eccesso. Bucherellate la superficie con la forchetta e distribuite i pinoli sull’intera torta.

torta della nonna foto 5

Infornate a forno preriscaldato a 180° per 45 minuti. Controllate la cottura ogni tanto, la torta deve risultare dorata.

torta della nonna foto 6

Lasciatela raffreddare completamente e spolverate di zucchero a velo

CONSIGLI DELLO CHEF

Per fare la torta della nonna, io ho utilizzato una teglia adatta per crostate; i bordi sono separati dal vassoio e resta facilissimo passare la torta su un piatto da portata.

Potete usare in alternativa una teglia con cerniera apribile. Non usate teglie chiuse, questa torta è delicata non potreste capovolgerla!

Food blogger

Anna Rita Migliaccio
AnnaRita è una mamma,moglie e una grande amica che ha fatto delle coccole culinarie la propria professione. La sua più grande passione sono i dolci in particolare le torte per bambini. Condividendo sul web il suo modo di cucinare con il cuore, ha conquistato migliaia di fan in tutta italia: il suo segreto? Ingredienti semplici, genuini e tanto tanto AMORE!

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

PANETTONE AL PISTACCHIO

Sono anni che cerco di fare un panettone al pistacchio soddisfacente,finalmente eccolooo,il procedimento è un po lungo ma ne vale davvero la pena,risultato fantastico…

CASSATELLE DI PASQUA SICILIANE

"E cu nappi nappi de cassateddi di Pasqua!" Recita così un antico proverbio siciliano per indicare chi ha avuto la fortuna di usufruire di…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano