L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

ZUPPA DI CICERCHIE SAPORITE

5 Gennaio 2017 - Visite (279)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    5
  • Cottura
  • Preparazione

Quando arriva l'inverno  niente è più gradito di  trovarsi davanti ad una bella zuppa fumante .Nella mia tavola i  legumi  non devono mancare ,almeno  una volta a settimana , così quando al banco dell'ipermercato mi sono imbattuta nelle "cicerchie"ho sentito un campanellino dietro le orecchie....da buona siciliana non era nelle mie abitudini alimentari fare uso di tale legume ma una volta provato ,quando capita ,li preparo volentieri perchè sono sicura che la famiglia li gradisce molto preparati così come ve li propongo oggi.

Come dicevo non è nelle mie tradizioni preparare le cicerchie perchè è un alimento che era  invece  diffuso nelle regioni dell'Italia centrale ,dalla Toscana alla Puglia.

Ho trovato interessante e curiosa invece la storia nello scenario della ‘cultura’ della buona cucina, cioè dell'arte culinaria.La cicerchia era conosciuta fino dai tempi degli antichi Romani ed  era diffusa in tutta l’area mediterranea, e oltre che cibo dei poveri durante i periodi di carestia, in quanto diventava l’unica fonte di approvvigionamento per i contadini nelle annate peggiori , compariva anche nelle mense aristocratiche.Col tempo, però, ci si accorse che mangiare cicerchie in abbondanza o per periodi troppo prolungati poteva provocare disturbi neurologici, perchè si scoprì che la cicerchia conteneva una sostanza ,una neurotossina , nociva all'uomo . Fu così che progressivamente, la cicerchia scomparve quasi del tutto dalle tavole degli Italiani.

Oggi possiamo dire che portare a tavola un buon piatto di cicerchie non solo non fa male ma anche salutare perchè  ricca di proteine, ma anche di fibre, calcio,vitamine e fosforo.tutte proprietà che allungano la vita!!!!

 

INGREDIENTI

400 gr Cicerchie
1 Carota
1 Costa di sedano
mezza Cipolla
3 foglie Salvia
1 cucchiaino Rosmarino
3 spicchi Aglio
q.b. Pepe
q.b. Sale
10 Pomodorini datterini
q.b. Olio extravergine d'oliva

PROCEDIMENTO

Come tutti i legumi occorre che mettiate in acqua le cicerchie almeno 12 ore e anche più,avendo cura di cambiare l'acqua  più volte,quando decidete di cuocerle scolatele e fate scorrere dell'acqua sopraIMG_20170104_101456

Procedete mettendo  in pentola ,cicerchie,sedano e carota

IMG_20170104_113953

fate cuocere dal bollore ,lentamente e abbondantemente,perchè come altri legumi può capitare che siano più o meno teneri,all'incirca due ore

IMG_20170104_132239

passate le cicerchie in una ciotola ,e nel tegame di cottura fate insaporire l'aglio con l'olio ,dove aggiungerete la salvia fresca ,il rosmarino (se lo avete anche fresco meglio ),pepe e infine i pomodorini

IMG_20170104_133116IMG_20170104_133244

in questo intingolo unite le cicerchie,aggiustate di sale ,e ultimate la cottura, con un filo di olio a crudo

IMG_20170104_133419

CONSIGLI DELLO CHEF

Questa zuppa è ottima da mangiare accompagnata da  qualche crostino  ,ma volendo potete unire anche della pasta per una buona minestra

Food blogger

Maria Concetta Todaro
Maria Concetta Todaro è una moglie, mamma e nonna .Ho tanti hobby ma quello che mi appassiona maggiormente è cucinare,perchè credo che cosa più bella non ci sia che ritrovarsi attorno un tavolo .Stare insieme a tavola è uno dei modi migliori per socializzare, perché il pasto è una pausa dagli impegni, nella quale ci si può concentrare su quello che si mangia, ma anche sulla compagnia di chi condivide con noi questo momento:infatti, la tavola non è solo il posto dove ci si nutre ma è soprattutto un luogo di condivisione, di aggregazione e di scambio di emozioni.Seguendo questa filosofia metto tanto amore in tutto quello che preparo ,amore che si concretizza quando leggo la soddisfazione dei commensali....spero che dal mio tavolo questo amore possa giungere al vostro in una unica tavolata ideale di gusto, sapori ed emozioni.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

SPAGHETTI DI RISO CON VERDURE

La cucina cinese è uno degli sfizi culinari che di tanto in tanto ci permettiamo a casa mia. Mi capita per questo,  di avere…

INSALATA DI POLLO

Insalata ideale per un antipasto fresco e gustoso per fare dei tramezzini,canapes ed altro...

CASERECCE CON FAVE E SALSICCIA

Se amate le fave  questo è un piatto sicuramente da provare, non è complicato, abbastanza veloce e per tutta la famiglia. tipicamente primaverile. A…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano