L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Contorni

ZUPPA DI LEGUMI

22 Aprile 2016 - Visite (542)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    8
  • Cottura
  • Preparazione

Le zuppe con i legumi in passato erano un piatto povero che i contadini preparavano spesso in quanto tenevano sempre a casa dei legumi che loro stessi coltivavano. In questo modo mangiavano in maniera genuina e a costo ZERO, senza però capire che in realtà stavano mangiando un primo piatto oltre che genuino anche sostanzioso e nutriente. Oggi preparare una zuppa del genere sembra complicato ma se seguite i miei consigli vedrete che sarà molto semplice.

INGREDIENTI

2 cucchiaino Bicarbonato di sodio
1 Costa di sedano
400 gr Ceci
300 gr Lenticchie
3 litri Brodo vegetale
1 bicchiere Olio evo
1 Carota
1 Cipolla bionda
1 cucchiaino Prezzemolo tritato
8 foglie Prezzemolo
500 gr Pane

PROCEDIMENTO

La sera prima (spassionatamente)

Mettere a bagno i ceci in una ciotola capiente. Coprire completamente con acqua fredda e aggiungere 2 cucchiaini di bicarbonato (li renderanno più morbidi e bianchi alla cottura). Lasciarli riposare almeno 12 ore. Prima di iniziare la cottura scolarli e sciacquateli con lo stesso scolapasta sotto l'acqua corrente. Sciacquare anche le lenticchie.

Contemporaneamente con tutte le verdure che vi trovate a portata di mano preparate un brodo vegetale, mettendole a bollire in una pentola con 5 litri di acqua, sale, pepe e un filo di olio. Quando il liquido e' quasi dimezzato togliete le verdure e filtratelo.

 

Il giorno dopo

Fare un trito finissimo con il prezzemolo, il sedano, la cipolla, l'aglio e la carota. Prendere 2 casseruole dividetevi il trito, aggiungere rispettivamente 1 cucchiaio di olio e soffriggere, quando il tutto è imbiondito dividere equamente il brodo vegetale e portare a bollore. Quando l'acqua bolle versare in ognuna delle casseruole rispettivamente in una i ceci e nell'altra le lenticchie, salare e lasciar cuocere, inizialmente per circa mezz'ora mettere cuocere a fiamma alta e con un coperchio che copra  per 3/4 la pentola, poi lasciar cuocere senza coperchio aggiungendo dell'acqua calda se serve fino al termine della cottura (durerà circa 90 minuti per entrambi). Mescolare spesso con un cucchiaio di legno, controllando la cottura. Quando saranno cotti, aggiungere rispettivamente 1 cucchiaio di olio e  una spolverata di pepe nero macinato fresco.

Impiattamento

Prendere un piatto fondo o una ciotola in terracotta (come ho fatto io) e mettere 2 mestoli di lenticchie e sopra ( come da foto) un mestolo pieno di ceci. Guarnire con un rametto di prezzemolo, irrorare con olio di oliva e un'altra pochino di pepe nero (a piacere).

Accompagnate questa deliziosa zuppa con crostini di pane (casereccio) fatto a cubetti. Abbrustolitelo in forno come si può vedere nelle foto sottostanti e poi conditelo caldo con un misto di aromi.

image image

BUON APPETITO

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Come avrebbero fatto i nostri nonni, bevetevi un buon calice di vino rosso fatto in casa.

Food blogger

Giacomo Zabbara
Ciao a tutti, mi chiamo Giacomo, ho 53 anni e sono un biologo, il mio lavoro è Informatore Scientifico del Farmaco. Da circa 30 anni (la mia passione è iniziata ai tempi dell'Università) mi diletto ai fornelli e la mia prima cavia ad assaggiare i miei manicaretti e' stata la mia ragazza, oggi mia moglie. I piatti che preferisco preparare sono: Antipasti, Primi e Secondi. Troverete anche lo Street-Food e la rosticceria siciliana in genere. I piatti che preparo sono spesso frutto della mia fantasia ma anche rivisitati da ricettate tradizionali siciliane. Il pesce e' l'alimento che troverete spesso nelle ricette da me presentate. Le mie presentazioni saranno spesso delle fotoricette passo- passo che vi aiuteranno molto per preparare il piatto che più vi piace. Seguitemi e sono sicuro che apprezzerete quanto vi proporrò

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

INDIVIA RICCIA RIPIENA

Nella mia cucina non manca mai un contorno di verdura , ci sono verdure però che sono meno appetibili di altre,  direi anzi che…

PATATE DUCHESSA

Le patate duchessa sono un contorno molto saporito da gustare ma anche molto carino dal punto di vista estetico. La ricetta prevede delle semplici…

CAPONATA DI PATATE

La denominazione caponata deriva dal fatto che in origine, fra gli ingredienti principali, ci fosse  il pesce capone.  In seguito,il ceto popolare, legato alla…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano