L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

CASSATA AL FORNO

2 Gennaio 2017 - Visite (906)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    1
  • Cottura
  • Preparazione

La cassata al forno e sorella della "classica" cassata,meno dolce e altrettanto buona e forse anche piu' semplice da preparare.

A Palermo la trovate sulle tavole dei palermitani nei periodi di festa,sia per le feste natalizie che per le feste pasquali.

E come sempre, per continuare, le tradizioni ve la propongo 🙂

INGREDIENTI

500 gr Farina
500 gr Zucchero semolato
200 gr Burro
2 Uova
1 Tuorlo
1 Buccia di limone grattugiata
1 Vanillina bustina
1 pizzico Sale
1 Bustina lievito per dolci
600 gr Ricotta di pecora
q.b. Gocce di cioccolato

PROCEDIMENTO

Per il ripieno (crema di ricotta):

600 g circa di ricotta di pecora
300 g di zucchero
gocce di cioccolato q.b.

Il giorno prima dopo aver fatto sgocciolare la ricotta  un paio d' ore, unitela con lo zucchero,fate riposare ancora un po' in frigo; dopo mescolate  con una forchetta passatela al setaccio e aggiungete le gocce di cioccolato. Conservatela in frigo in un contenitore ermetico.

 

 

Per la frolla

Nel frattempo in una ciotola unite la farina, 200 gr di  zucchero , la buccia di limone e il lievito; poi aggiungete il burro ammorbidito e un pizzico di sale e infine le uova. Iniziare a battere le uova con una forchetta e poi continuate ad impastare velocemente con le mani. Fate una palla, avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo per un’oretta circa.

15826057_1006415099503598_1674734306619491258_n

ASSEMBLAGGIO DELLA TORTA:

 

Tagliare i 2/3 di frolla e su un foglio di carta forno appiattite la frolla cercando di fare un cerchio grande quanto la circonferenza della tortiera piu' i bordi ,

15871871_1006415346170240_2478771390132122180_n

Prendete piano piano il disco con tutta la carta forno e mettetela sulla tortiera, bucherellate con una forchetta la base.

15823151_1006415229503585_3765722778590431358_n

Versare la ricotta e livellare per bene. Spianate la restante frolla servendovi di altro foglio di carta forno e capovolgendola ricoprite il tutto, facendo aderire per bene al bordo.15871979_1006415299503578_7635206908913859630_n15823305_1006415406170234_8151712696132914896_n

Infornate a 180/200° per circa 50/60 min, controllando di tanto in tanto fino a che la cassata non  assuma un bel colore dorato.

10407130_10206147436548664_8810956667309636267_n

Sfornate e dopo che si sara' raffreddata capovolgere la cassata su un vassoio. Fate raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo.

10847793_10206147436748669_2578611201293174314_n20806_10206579947921178_8096883343886581153_n15781740_1006415446170230_8337652046173354512_n

 

CONSIGLI DELLO CHEF

la cassata puo'restare in frigo fino a 3 giorni.

Food blogger

Mery Mazzola
Ciao sono Mery, una palermitana emigrata dal 2003 nella fredda belgio e da li la mia passione per la cucina si e' moltiplicata soprattutto per non perdere le nostre belle tradizioni, mi dedico molto in cucina a preparare, non solo piatti tipici palermitani ma anche piatti di altri paesi. mi piace molto stare in cucina mi rilassa e mi concentro solo sui miei piatti. un difetto non assaggio mai nulla sono molto pignola e amo la perfezione.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

CIOCCOLATINI SIMIL ROCHER AL PISTACCHIO

Il pistacchio per me è una continua ispirazione,da tanto desideravo fare dei cioccolatini con un ripieno che si sciogliesse in bocca...eccoli,semplicemente fantastici!

PAN CARRÉ VARIEGATO

Un pan carré  scenografico molto morbido che stupirà i bambini e i grandi . Allora merenda per tutti. provatelo è una delizia ?

OLIVETTE DI SANT’AGATA

Le Olivette di Sant'Agata, dolcetti tipici della città di Catania, si preparano in prossimità della festa della patrona della Città. Hanno la forma di…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano