L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

NIDI DI TAGLIATELLE FRESCHE SU CREMA DI BORLOTTI

2 Febbraio 2018 - Visite (265)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

I Nidi di tagliatelle fresche su crema di borlotti mantecati con pancetta e formaggio formano un piatto gustoso e ricco.

Inoltre è uno stratagemma per fare mangiare ai più piccoli i fagioli che normalmente non gradiscono.

Il connubio degli ingredienti, che vengono esaltati dal metodo di cottura GIOTTO, rende questo piatto veramente particolare.

Per questa ricetta utilizzerò un metodo di cottura innovativo che consente di cucinare a basse temperature: il metodo di cottura GIOTTO.

Di produzione 100% Made in Italy, GIOTTO consente di cucinare sfruttando l’umidità prodotta durante la cottura dei cibi, consentendo di esaltare tutti i sapori pur mantenendo inalterate le proprietà nutritive.

Cucinare a basse temperature è una tecnica molto utilizzata dagli chef professionisti perché consente di ottenere risultati strabilianti e a mantenersi sani e in salute.

Se volete saperne di più sul metodo GIOTTO non esitate a contattarmi cliccando qui o commentando questa ricetta.

GIOTTO un grande alleato in cucina che velocizza i tempi, esalta i sapori, non sporca il piano di cottura.

INGREDIENTI

400 gr Fagioli borlotti secchi
300 gr Tagliatelle fresche
150 gr Pancetta affumicata a dadi
2 Scalogno
2 spicchi Aglio
15 foglie Salvia
15 cucchiaio Olio d'oliva
2 cucchiaio Formaggio grattugiato

PROCEDIMENTO

Procediamo alla preparazione dei nostri nidi di pasta fresca:

Mettere in ammollo i fagioli la sera precedente (o comunque almeno 12 ore prima di preparare questa ricetta).

Trascorso il tempo di ammollo , scolare l'acqua  e mettere i fagioli in pentola, coprirli con acqua fresca e cuocere con il coperchio GIOTTO per 20 minuti a fuoco medio aggiungendo solo del sale .

Nidi di tagliatelle fresche su crema di borlotti tegame

Terminata la cottura, mettere da parte l'acqua di cottura e passare i fagioli al mixer.

Nidi di tagliatelle fresche su crema di borlotti - fagioli

Se volete potete ripassare al setaccio la purea ottenuta per rendere la crema più vellutata(se necessario aggiungere un po di acqua di cottura che abbiamo tenuto da parte in precedenza).

Intanto nella pentola riscaldare 5 cucchiai di olio con gli spicchi di aglio e le 15 foglie di salvia (l'olio deve solo insaporirsi).

Nidi di tagliatelle fresche su crema di borlotti - aglio e salvia

Con questo olio aromatizzato al quale avremo tolto l'aglio e la salvia, condire la vellutata di fagioli.

Nidi di tagliatelle fresche su crema di borlotti - vellutata

Mettere da parte. A questo punto, sempre nella stessa pentola soffriggere gli scalogni tritati

con 1 /2 cucchiai di olio, aggiungere la pancetta affumicata e tostare.

Nidi di tagliatelle fresche su crema di borlotti - scalogno

Nidi di tagliatelle fresche su crema di borlotti pancetta tostata

Dopo la tostatura mettere da parte il condimento e cuocere  le tagliatelle fresche  con 200/230 grammi di acqua e un filo di olio.

Il metodo GIOTTO consente di cuocere la pasta aggiungendo acqua a freddo (questo tipo di cottura velocizza i tempi perchè non necessita portare l'acqua ad ebollizione).

Trattandosi di pasta fresca basta poca acqua che, assorbendosi, diventa come una cremina ( se lo ritenete necessario potete aggiungerne direttamente dai fori sottostanti il pomello del coperchio GIOTTO senza necessariamente sollevarlo).

Nidi di tagliatelle fresche su crema di borlotti - tagliatelle

 

 

Nidi di tagliatelle fresche su crema di borlotti - cottura giotto

A fine cottura che avverrà in circa 4/5 minuti, aggiungere la pancetta e il  formaggio grattugiato alla pasta e mantecare il tutto.

 

Nidi di tagliatelle fresche su crema di borlotti - mantecatura

Trasferire  in una pirofila la pasta e mettere 2/3 cucchiai di olio nella pentola. Con l'ausilio di un piccolo mestolo e una forchetta formare dei nidi di pasta e adagiarli in pentola con l'olio, lasciarli rosolare 2 minuti circa per ogni lato a fuoco medio fino a che diventino croccanti.

Nidi di tagliatelle fresche su crema di borlotti - nidi

La doratura dei nidi potete farla  con la pentola chiusa con il coperchio GIOTTO per evitare schizzi e odori in cucina alzando il coperchio solo per girare i nidi.

 

Nidi di tagliatelle fresche su crema di borlotti - nidi e pancetta

Raggiunta la doratura desiderata servire 2 nidi di pasta su ogni piatto dove avrete messo 5/6 cucchiai di crema di fagioli borlotti aromatizzati preparata all'inizio.

 

Nidi di tagliatelle fresche su crema di borlotti

Buon appetito da ENZA e GIOTTO.

CONSIGLI DELLO CHEF

Sarebbe opportuno tenere in caldo i piatti dove servirete i nidi di pasta fresca cotti con GIOTTO o, comunque, riscaldare la crema preparata in precedenza.

Al posto dei borlotti si possono anche usare i fagioli cannellini, in base ai gusti personali.

Per altre ricette con Giotto vi consiglio come secondo gli Involtini di carne ripieni accompagnati dalle Patate al forno cotte sul gas

Food blogger

Enza Guddo
Ciao a tutti mi chiamo Enza. Sono moglie e mamma a tempo pieno. Fino a poco tempo fa la cucina non rientrava tra le mie passioni (o almeno così credevo), preferivo leggere, scrivere e studiare. Ma avendo famiglia dovevo necessariamente mettermi ai fornelli. Da qui scopro una passione innata per la cucina, ho cominciato quasi per gioco sfidando le critiche di marito e figli e allora eccomi qui!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

TABÙLE

Il tabùle è una ricetta di origine araba ormai diffuso in tutto il mondo. Il "tabùle", il nome deriva dall'arabo "TAABI" significa "stagionale "…

SFORMATO DI RISO AI FORMAGGI

PER PREPARARE QUESTA RICETTA CI VOGLIONO CIRCA 40 MINUTI,GLI ATTREZZI DA UTILIZZARE SONO UNA PENTOLA ED UNA TEGLIA DI CIRCA 28 CM OLEATA E…

LINGUINE CON ANELLI DI TOTANO

Oggi vi propongo un primo piatto molto sfizioso a base di pesce. Il totano è uno dei molluschi che preferisco, si trova facilmente in…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano