L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

PACCHERI CU LA MILANISA (SUGO DI FINOCCHIETTO SELVATICO E SARDE)

6 Aprile 2016 - Visite (467)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    6
  • Cottura
  • Preparazione

Questa preparazione sembrerebbe la classica pasta con le sarde, invece è un'antica ricetta Riberese il cui strano nome "Milanisa" deriva dal fatto che i siciliani emigrati al nord volendo fare la pasta con le sarde e non trovando le sarde sostituivano le stesse con le acciughe salate ecco il nome Milanisa, poi tornando, anche se utilizzavano le sarde fresche contonuarono a chiamarla Milanisa.

INGREDIENTI

q.b. Pepe nero
q.b. Sale
600 gr Paccheri
1 mazzetto Finocchietto selvatico
600 gr Sarde
700 ml Salsa di pomodoro
1 cucchiaio Strattu
1 Cipolla bionda
2 spicchi Aglio
1 cucchiaio Olio d'oliva

PROCEDIMENTO

Eviscerare, deliscare e aprire a libro le sarde, sciacquarle bene sotto l'acqua e farli asciugare.

image

Sbollentare un mazzetto di finocchietto selvatico, metterlo in una ciotola con 2 mestoli della sua acqua di cottura e tagliarlo con una forbice a pezzi  medio-piccoli.

image

Fare un trito con la cipolla e l'aglio e farli sogghignerei nell'olio di oliva.

image

Quando il soffritto e' dorato aggiungere il finocchietto con la sua acqua di cottura e far evaporare.

image

Unire lu "strattu" (concentrato di pomodoro), e farlo sciogliere a fiamma bassa.

image

Quando è completamente sciolto aggiungere la salsa di pomodoro e cuocere per circa 10 minuti a fiamma bassa.

image

Aggiungere 2/3 delle sarde, salare e pepare e continuare la cottura altri 10 minuti a fiamma media aggiungendo acqua tiepida se serve.

image

Aggiungere il resto delle sarde controllare di sale e cuocere fino a che il sugo non è ben ristretto.

image

Cuocere al dente i Paccheri, scolarli bene e versarli bella padella con il condimento, amalgamare bene per un paio di minuti a fiamma moderata.

image

Porzionare e servire caldissimi.

image

Buon appetito.

CONSIGLI DELLO CHEF

Se vi piace, come si usa per la pasta con le sarde alla palermitana, potete spolverare con mollica tostata.

accompagnate con u. Vino rosé frizzantino.

Food blogger

Giacomo Zabbara
Ciao a tutti, mi chiamo Giacomo, ho 53 anni e sono un biologo, il mio lavoro è Informatore Scientifico del Farmaco. Da circa 30 anni (la mia passione è iniziata ai tempi dell'Università) mi diletto ai fornelli e la mia prima cavia ad assaggiare i miei manicaretti e' stata la mia ragazza, oggi mia moglie. I piatti che preferisco preparare sono: Antipasti, Primi e Secondi. Troverete anche lo Street-Food e la rosticceria siciliana in genere. I piatti che preparo sono spesso frutto della mia fantasia ma anche rivisitati da ricettate tradizionali siciliane. Il pesce e' l'alimento che troverete spesso nelle ricette da me presentate. Le mie presentazioni saranno spesso delle fotoricette passo- passo che vi aiuteranno molto per preparare il piatto che più vi piace. Seguitemi e sono sicuro che apprezzerete quanto vi proporrò
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

CASERECCE CON FAVE E SALSICCIA

Se amate le fave  questo è un piatto sicuramente da provare, non è complicato, abbastanza veloce e per tutta la famiglia. tipicamente primaverile. A…

Prodotti in evidenza