L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi piatti

POLPETTE DI LENTICCHIE

24 Gennaio 2018 - Visite (143)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    2
  • Cottura
  • Preparazione

Essere a dieta non vuol dire rinunciare al gusto ma sapere come rendere ogni piatto originale e ricco di sapore.

Io adoro le lenticchie e ho sempre pensato che ci potesse essere un modo alternativo per poterle gustare, così sono nate queste polpette, molto buone sopratutto se accompagnate con una salsa light, tipo una maionese vegana o della senape. Essere a dieta si , ma con gusto!!!

 

INGREDIENTI

300 gr Lenticchie
1 Patate
1 Cipolla
q.b. Brodo vegetale
1 Uovo
100 gr Parmiggiano grattuggiato
q.b. Sale
q.b. Pepe
1 pizzico Noce moscata
q.b. Pane grattugiato

PROCEDIMENTO

Eccovi la mia ricetta delle  polpette di lenticchie

Mettete in una pentola la cipolla tritata, la patata pulita e tagliate a pezzetti, la lenticchia e del brodo vegetale fate cuocere fino a che non sia tutto cotto, circa 30 minuti, salate e pepate a fine cottura.

Mettete tutto in uno scolino e fate scolare bene tutto il brodo,ma non buttatelo lo potete usare anche per cuocere della pasta.
Ora, frullate tutto o schiacciate con una forchetta, aggiungete l’uovo e il parmigiano ed iniziate ad impastare, se l’impasto vi sembra troppo morbido aggiungete un po' di pane grattugiato.
Con le mani inumidite formate le polpette e passatele nel pangrattato per renderle croccanti.
Adagiate le polpette su una teglia rivestita con carta forno versate sopra un filo d’olio e cuocete in forno caldo per 20 minuti circa.
Servite calde.

CONSIGLI DELLO CHEF

Questo è un piatto leggero, sopratutto per chi è a dieta visto che la cottura è al forno, ma se volete potete anche friggerle.

 

Food blogger

Anna Magri
Salve a tutti, mi chiamo Anna, sono una mamma di 35 anni, sono nata e cresciuta in toscana ma dal 2002 vivo in sicilia. Amo cucinare, la mia cucina varia tra ricette della toscana, con molti ricordi di quando ero bambina, e i piatti che ho imparato a fare da grande in sicilia; anche se devo confessarvi che mi piace anche sperimentare nuovi tipi di cucina.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano