L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Impasti lievitati

ROSTICCERIA PALERMITANA

23 Gennaio 2014
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
  • Preparazione:
  • Costo:
    Medio
  • Porzioni:
    15 persone

Avendo il marito di Palermo e andando spesso giù in Sicilia, non potevo non assaggiare una delle cose più buone (insieme alle arancine) della cucina siciliana, la rosticceria palermitana!

Si tratta di pizzette, rollò e calzoni a base di pasta brioche, farcite con pomodoro, mozzarella, prosciutto e wurstel. Una vera bontà! Sono riuscita a farmi dare la ricetta da una rosticceria di Palermo et volià! Rosticceria palermitana in casa!!

 

INGREDIENTI

500 gr di farina manitoba
125 ml di latte
125 ml di acqua
1 bustina di lievito di birra in polvere
50 gr di strutto
1 uovo
15 gr di sale
50 gr di zucchero

Farcire:

250 gr di mozzarella
150gr di prosciutto cotto
polpa di pomodoro
5 wurstel
sale
olio
origano
1 uovo
15 ml di latte

PROCEDIMENTO

In una ciotola mescolare la farina con il lievito di birra in polvere e lo zucchero, aggiungete il sale e a filo l’acqua e il latte tiepido, aggiungete poi lo strutto e per ultimo l’uovo. Impastate il tutto per 10 minuti fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Dividete l’impasto in 15 palline (all’incirca 80 gr l’una).

Stendete 5 palline (che serviranno per le pizzette) non troppo sottili e mettetele su carta forno in una teglia in forno spento preriscaldato a 50° e lasciate lievitare per almeno 2 ore e 30 minuti. Prendete altre 5 palline per fare i calzoni, stendetele ottenendo una forma ovale, farcite con prosciutto cotto, pomodoro e mozzarella, chiudete a mezza luna facendo aderire bene i bordi.

In un bicchiere di plastica battete un rosso di uovo con un po’ di latte e, con l’aiuto di un pennello, passatelo sui calzoni, spolverateli con sesamo e mettete anch’essi in forno a lievitare. Per ultimo preparate i rollò. Stendete le ultime 5 palline per lungo fino ad ottenere un serpentello, arrotolatelo intorno ad un wurstel e metteteli su carta forno, spennellate i rollo con l’uovo e latte, spolverate con sesamo e mettete a lievitare.

. Trascorso il tempo di lievitatura, tirate fuori le teglie dal forno e accendetelo a 200°. Farcite le pizzette poco prima di infornare facendo un leggero incavo alla pasta lievitata mettete prima la polpa di pomodoro condita, poi una fettina di prosciutto cotto e per ultimo una di mozzarella. Appena il forno arriva a temperatura, infornate le tre teglie e cuocete circa 15 minuti, fino a che non si risulti tutto ben dorato.

CONSIGLI DELLO CHEF

La presenza dell’uovo nell’impasto è facoltativo, io lo metto perché rende la rosticceria più morbida, ottima anche il giorno dopo.

Food blogger

Anna Rita Migliaccio
AnnaRita è una mamma,moglie e una grande amica che ha fatto delle coccole culinarie la propria professione. La sua più grande passione sono i dolci in particolare le torte per bambini. Condividendo sul web il suo modo di cucinare con il cuore, ha conquistato migliaia di fan in tutta italia: il suo segreto? Ingredienti semplici, genuini e tanto tanto AMORE!

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Commenti

  1. 14 Marzo 2023

    Giuseppe

    Da buon siciliano mi piace tutta la rosticceria…

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricette correlate

Torta Cesto di Fiori

TORTA CESTO DI FIORI

Oggi vi presento la mia Torta Cesto di Fiori, è un cesto particolare un po' diverso dagli altri. Questo cesto nasce per una persona speciale…

IMPASTO PER LA PIZZA

Per la riuscita perfetta dell'impasto, bisogna saper capire l'umidità della farina, in modo da aggiungere o diminuire la grammatura a seconda di essa, io…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano