L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

SBRICIOLATA RICOTTA E CREMA AL PISTACCHIO

30 Maggio 2016 - Visite (2600)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    6
  • Cottura
  • Preparazione

Amo la sbriciolata e ne ho fatta una versione tutta mia, il connubio della crema al pistacchio con quella alla ricotta è fantastico...il risultato è una vera delizia

INGREDIENTI

550 gr Farina 00
200 gr Burro
2 Uova
4 Tuorli
520 gr Zucchero semolato
q.b. Buccia di limone grattugiata
Un pizzico di sale
400 gr Ricotta
90 gr Pasta di pistacchi
500 gr Latte intero
60 gr Maizena
4 gocce Aroma mandorla
2 cucchiaio Pinoli
q.b. Zucchero a velo

PROCEDIMENTO

Per la base della sbriciolata:

Impastare 500 gr di farina con il burro due uova intere e un tuorlo, 250 gr di zucchero,un pizzico di sale e la buccia grattugiata di un limone.

Avvolgere nella pellicola e far riposare in frigo.

Per la crema di ricotta:

Dopo aver fatto colare il siero in eccesso dalla ricotta setacciarla e aggiungere 150 gr di zucchero,mettete a riposare in frigo.

Per la crema al pistacchio:

Mettete a scaldare il latte,nel frattempo montate i tuorli (i 3 rimasti) con lo zucchero e la maizena,versate il latte sul composto mescolando,rimettete sul fuoco e aggiungete la pasta di pistacchio,fate cuocere a fuoco dolce finchè non comincerà ad addensarsi (circa 15 min). Fate raffreddare coperta con pellicola trasparente a contatto in modo che non si formi la patina.

Prendete l'impasto dal frigo e rivestite una teglia da crostata livellando bene i bordi,vi rimarrà un po di pasta frolla tenetela da parte vi servirà per fare le briciole.

Stendete sulla frolla prima la crema di pistacchio e poi quella alla ricotta.

Adesso aggiungete alla frolla rimasta 50 gr di farina rimasta dal peso totale,20 gr di zucchero e impastate velocemente,sbriciolate il composto sulla torta cercando di ricoprire bene tutta la superficie, distribuite sopra i pinoli e infornate a 170° per 35-40 minuti.

Una volta fredda spolverizzate con lo zucchero a velo.

CONSIGLI DELLO CHEF

Preparatela la sera prima il giorno dopo è ancora più buona.

Food blogger

Roberta Vivenzi
Sono Roberta,che dire di me,nata in un paesino sul lago di Garda,cresciuta nella splendida e magica Sicilia,sin da ragazzina amavo stare davanti ai fornelli,la mia non è una passione,di più...adoro modellare e creare torte con il cioccolato plastico,amo sperimentare,ma la mia più grande passione è la cucina orientale ed in particolare il sushi.

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

TENERINA AL CIOCCOLATO

Per fare una buona torta al cioccolato occorre un ottimo cioccolato  di qualità, leggete sempre la quantità di burro di cacao contenuto nel cioccolato.…

PAN DI SPAGNA A STRATI

Oggi parleremo di come realizzare un pan di spagna direttamente a strati. Anziché fare un unico pan di spagna per poi tagliarlo, da un…

CREMA FREDDA IN COPPE

Dolce al cucchiaio e facile da preparare; è buono da gustare con questa decorazione fa gola anche ai bambini.

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano