L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi piatti

SCHIACCIATA CON LE MELANZANE

23 Agosto 2016 - Visite (3147)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    8
  • Cottura
  • Preparazione

Un classico della rosticceria Agrigentina,la schiacciata con le melanzane è davvero strepitosa,per un buffet,per una cena fra amici,ancora più buona il giorno dopo ammesso che ci arrivi...

INGREDIENTI

300 gr Farina manitoba
200 gr Farina di semola
30 gr Zucchero semolato
15 gr Lievito di birra
250 ml Latte
70 gr Strutto
1 cucchiaino Sale
3 Melanzane
200 gr Prosciutto cotto
3 Mozzarella
400 ml Salsa di pomodoro
150 gr Parmiggiano grattuggiato
1 mazzetto Basilico
q.b. Sale
1 pizzico Pepe
100 ml Olio d'oliva
1 fetta Cipolla
1 Tuorlo

PROCEDIMENTO

Per l'impasto:

Sciogliete il lievito e lo zucchero in poco latte preso dal totale,versate le farine setacciate nell'impastatrice,aggiungete il lievito sciolto e il restante latte,cominciate ad impastare,dopo qualche min aggiungere il sale e lo strutto,impastare ancora per 5 min. L'impasto risulterà abbastanza morbido. Fate lievitare per almeno un ora e mezza.

Per il ripieno:

Preparate una salsa di pomodoro semplice con un soffritto di cipolla, qualche fogliolina di basilico,sale e pepe,mentre il sugo cuoce affettate le melanzane saletele e fatele spurgare un po dell'acqua di vegetazione, spennellatele di olio da ambo le parti e sistematele poi sulla placca del forno rivestita di cartaforno,infornate per 30 min a 200° girandole durante la cottura.Lasciatele raffreddare.

Riprendete l'impasto e stendetelo su un piano infarinato ad uno spessore di circa un cm,prendete una teglia da crostata rivestitela con cartaforno bagnata e strizzata,tagliate un disco di pasta un po più grande della teglia sistematelo nella teglia in modo che fuoriesca il bordo,stendete sul fondo un po di sugo,poi le fette di prosciutto,le melanzane,ancora uno strato di sugo,una manciata di parmigiano,delle foglioline di basilico spezzettate e infine la mozzarella,proseguite con lo stesso ordine di strati ancora una volta,chiudere l'ultimo strato con le melanzane,uno strato di sugo,il parmigiano e il basilico.

Ritagliare ora un disco più piccolo tanto da coprire la schiacciata solo all'interno, spennellare la superficie con un tuorlo sbattuto in poco latte,ripiegare il bordo del primo disco sulla schiacciata schiacciando con i rebbi di una forchetta in modo da farlo aderire bene,spennellate tutta la superficie e infornate a 200° per 40-50 min. Lasciate raffreddare prima di tagliare.

IMG_20160805_150017 IMG_20160805_150135 IMG_20160805_150309 IMG_20160805_150931 IMG_20160805_152022 IMG_20160805_152610 IMG_20160805_152942

Food blogger

Roberta Vivenzi
Sono Roberta,che dire di me,nata in un paesino sul lago di Garda,cresciuta nella splendida e magica Sicilia,sin da ragazzina amavo stare davanti ai fornelli,la mia non è una passione,di più...adoro modellare e creare torte con il cioccolato plastico,amo sperimentare,ma la mia più grande passione è la cucina orientale ed in particolare il sushi.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

SCALOPPINE E LISCHI

In questa pietanza gioco col contrasto di sapori: delicate scaloppine al vino Marsala e contorno di lischi piccanti saltati in padella con olio, aglio…

PESCE ALALUNGA STUFATA

Un piatto tradizionale tipico siciliano, molto semplice da cucinare, con pochi ingredienti si riesce a fare un grande piatto, un primo  e un secondo…

CONIGLIO ALLA CACCIATORA

Questo secondo piatto è un classico della cucina tipica italiana,  una preparazione diffusa in molte regioni,  motivo per cui si possono trovare molte interpretazioni.La…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano