L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Rosticceria

ARANCINI DI RISO SICILIANI

31 Ottobre 2017 - Visite (5268)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    20
  • Cottura
  • Preparazione

Cari amici e amiche di Cuor di Cucina, ben trovati con una nuova ricetta di cucina! Oggi vi propongo la ricetta di uno dei piatti più famosi della tradizione siciliana, in particolare quella palermitana: gli arancini di riso.

Arancini o arancine? Nonostante il termine originario sia per l’appunto arancine, volte a ricordare la forma di un’arancia, arancini è quello più diffuso in tutta Italia. Non è solo una questione di nomenclatura, le arancine palermitane hanno, infatti, un impasto differente rispetto agli arancini, quindi non differiscono solo nella forma.

Oggi vi farò vedere come realizzare un’arancina al minuto. No, non ho acquisto super poteri durante il weekend, ho semplicemente acquistato arancinotto, uno stampo utilissimo che mi ha permesso di velocizzare tutto il lavoro e di ottenere un risultato perfetto!

Utilizzando le quantità sottostanti, sarete in grado di realizzare:

  • 10 arancine tonde da 180 gr
  • 10 arancine a punta da 180 gr
  • 10 arancine a punta da 80 gr

INGREDIENTI

1 kg Riso
2 litri Brodo vegetale
1 bustina Zafferano
q.b. Sale
Pepe
200 gr Parmigiano
150 gr Burro
500 gr Ragù di carne
300 gr Provola
q.b. Acqua
q.b. Farina 00
q.b. Pangrattato

PROCEDIMENTO

Iniziamo finalmente a preparare le nostre arancine al ragù, le più classiche che la tradizione culinaria siciliana ci offre! Naturalmente sentitevi liberi di sbizzarrirvi con le vostre varianti e commentate questa ricetta proponendomi le vostre idee, perché la cucina non è solo cibo ma divertimento, amore, passione e soprattutto rivisitazione!

1. Come prima cosa iniziate a preparare il brodo vegetale facendo bollire gli ortaggi precedentemente immersi in acqua fredda. Il brodo risultante dovrà essere di 2 litri, quindi non abbiate paura ad immettere acqua, l’evaporazione sarà vostra amica. A brodo pronto, togliete gli ortaggi cotti e metteteli da parte per altre preparazioni.

2. A questo punto versate il riso, lo zafferano e 50 gr di parmigiano nella stessa casseruola. Salate, pepate a piacere e iniziate a mescolare. Portate ad ebollizione, poi abbassate la fiamma e lasciate che tutto il brodo venga assorbito. Aiutatevi mescolando un paio di volte.

3. Non appena il brodo si sarà assorbito del tutto, mantecate il riso con 100 gr di burro e il parmigiano, mescolando energicamente per favorire il rilascio dell’amido da parte del riso, che fungerà da collante per le arancine, facilitando il lavoro di assemblaggio. Dopodiché stendete il riso su un piano da lavoro o una teglia larga e bassa e lasciate intiepidire.

 

4. Adesso viene il bello! Prendete il vostro arancinotto e riempite la base dello stampo con il riso, fino all'orlo.

5. Coprite con il coperchio e con lo stantuffo fate un buco al centro.

6. Riempite il buco con un po' di ragù e 1 o 2 cubetti di provola. Coprite con un po' di riso e pressate con il fondo dello stantuffo.

7. Togliete il coperchio ed estraete la vostra arancina pronta per essere fritta. Durata del lavoro? Appena 60 secondi! A mano si impiegherebbero circa 4-5 minuti ad arancina e il risultato non sarebbe, comunque, impeccabile. Ripetete il procedimento fino a finire tutto il riso.

8. Una volta completate tutte le arancine con il vostro amico arancinotto, preparate una  pastella con acqua e farina, leggera ma consistente, e in un contenitore a parte preparate del pangrattato. Passate ogni arancina prima nella pastella e poi nel pangrattato. Fate ruotare le arancine panate tra i palmi, in modo da incollare per bene la panatura.

9. A questo punto non vi resta che friggere le arancine in olio fumante fino a doratura e servirle ben calde ai vostri ospiti!

Belle vero? C’è di più! Potrete acquistare l’arancinario, un libro di ricette dedicato alle arancine con tanti trucchi e segreti per realizzare una perfetta arancina siciliana, morbida e croccante allo stesso tempo, opure riceverlo in omaggio a seconda del kit che sceglierete. 

Bon appetit!

Food blogger

Ricette Cuor di cucina
Ricette Sfiziose, particolari e originali, vi basterà seguire i procedimenti indicati e realizzerete piatti davvero meravigliosi.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

SCACCIA RICOTTA E CIOCCOLATO DI MODICA

Il piatto unico o antipasto delle rosticcerie e  massaie, più preparato oltre agli arancini: la "Scaccia",preparata in una veste insolita e cioè come un dolce.Condita…

ARANCINO O ARANCINA: A MODO MIO

Che dilemma il nome di questo piatto.. anche l'Accademia della Crusca se ne è interessato: arancino o arancina???????Io da pura calabrese dico arancino, mio…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano