L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi piatti

CONIGLIO IN AGRODOLCE D’UVA

10 Ottobre 2016 - Visite (1623)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    6
  • Cottura
  • Preparazione

Ho sempre amato la carne di coniglio, forse perchè mi ricorda la mia infanzia ...... forse perchè è una carne delicata e non grassa, ma tutte le volte che posso cerco di cucinarlo, soprattutto se è selvatico. Questa volta l'ho pensato in agrodolce, ma non il solito agrodolce..... qualcosa di fruttato. Quindi pensai ad un agrodolce che una volta mi fece fare Maurizio: d'uva. Il risultato lo capii appena portai la cena a tavola.... tutti apprezzarono e mio figlio che se avesse saputo che stava mangiando coniglio avrebbe digiunato (gli dissi che mangiavamo pollo...... 😛 ) , apprezzo al punto che il giorno dopo mi chiese i pezzi avanzati. Fatelo se vi piace il coniglio, perchè è davvero particolare per la sua delicatezza 🙂

INGREDIENTI

1 Coniglio
500 gr Uva bianca dolce
3 Zucchero integrale di canna
1 Cipolla bionda
q.b. Olio extravergine d'oliva
q.b. Rosmarino fresco
q.b. Sale
q.b. Pepe

PROCEDIMENTO

Innanzitutto mettere il coniglio in acqua e aceto per circa 1 ora e mezza. Poi sciacquate ed asciugate.
Mettetelo a soffriggere in olio evo e rosmarino fresco, facendo  rosolare tutti i pezzi

14060180_643442802498833_770646367_o

14074555_643442879165492_316235079_o

Togliete i pezzi di coniglio dalla padella e teneteli da parte.
Lavate bene l'uva e dividete gli acini in due

14113990_643443159165464_1792996802_o

Nella stessa padella dove abbiamo rosolato il coniglio (senza lavarla quindi e con l'olio rimasto in padella), fate appassire la cipolla ed aggiungete l'uva e lo zucchero di canna

14075199_643442812498832_1898989902_o

14087479_643442829165497_1088939406_o

Lasciate che l'uva rilasci il suo succo

14075107_643443025832144_1034153039_o

14060349_643442919165488_14787338_o

 

Lasciate cuocere fino a quando il sughetto si è ristretto, poi filtratelo estraendo solo il succo prodotto in cottura

14114737_643443102498803_1668314718_o

 

14055620_643442665832180_1830856281_n14054638_643442905832156_624763013_n

Ora disponete il coniglio rosolato in teglia, aggiustate di sale e pepe, mettete qua e là dei rametti di rosmarino fresco ed irroratelo per bene con il succo d'uva in agrodolce

14087318_643442969165483_1810850225_o 14101703_643443132498800_1241784550_n

14059986_643442699165510_1485368668_o

Ora infornate a 2o0° per 25 minuti circa, ma controllate la cottura. Non fate asciugare troppo, ma controllate affinchè in superficie sia ben dorato.

Impiattate il coniglio con il sughetto rimasto in cottura e accompagnate con un buon purè di patate alle erbe o alle verdure

14060155_643442872498826_1326424378_o

14060424_643442659165514_1566570417_o

 

Food blogger

Ricette Cuor di cucina
Ricette Sfiziose, particolari e originali, vi basterà seguire i procedimenti indicati e realizzerete piatti davvero meravigliosi.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

FETTINE ALLA BOLOGNESE

Qui dalle mie parti (Ciociaria) c’è una trattoria tipica che fa le fettine alla bolognese da generazioni. Ogni tanto vado a mangiare li proprio…

SGOMBRI CON POMODORI E ZUCCHINE

Gli sgombri  al forno con zucchine e pomodori ........ una ricetta gustosissima, la dolcezza della zucchina e il sapore deciso dello sgombro conciliano perfettamente…

FAGOTTO DI VITELLONE

All'improvviso cena fu....!!!! Eh si, perchè dovete sapere, che proprio quella sera, non avevo proprio voglia di cucinare (non tutte le giornate sono uguali), …

COZZE GRATINATE

La cozza è uno dei frutti di mare più consumati,  è ricca di ferro (5,8 mg ogni 100 gr di parte edibile), calcio, fosforo, selenio e…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano